Pallanuoto femminile. La Waterpolo Messina sconfitta anche dalla Brizz Catania


WATERPOLO MESSINA-BRIZZ CATANIA 6-12 ( 4-4,2-2, 0-5, 0-1)
Wp Messina: Laganà, Pino, Atigue, Colosi, Misiti Marta 4, Zangla ,D’Angelo, Tamagnone 2, Misiti Francesca, Majolino, Bagnato, Rella, Celona. All Radicchi
Brizz Ct: Cappello S., Sapienza 2, Scuderi, Zuccarello, Arcidiacono 2, Paladino, Cappello C.2, Mascari 1,Buccheri,Vecchio 1,Consoli 3,Trovato, Marino 1. All. Zilleri
Arbitro Cafiero. Sup. Num. Wp Me 1/10 + 1 rig., Brizz Ct 4/6 + 2 rig. ( 1 parato da Silvia Laganà ).

Ancora una sconfitta per la Waterpolo Messina battuta 12-6 dalla Brizz Catania alla piscina “Cappuccini”.  Alle giallorosse non sono bastate due ottime frazioni di gioco, giocate con ritmo e grinta. Sugli scudi la solita Marta Misiti, autrice di un poker di reti.

Dopo l’intervallo lungo, le etnee hanno preso in mano la partita incassando tre punti pesanti in chiave salvezza diretta.

Questi i risultati della quattordicesima giornata: Acquachiara- Ancona 5-9, Vis Nova- Flegreo 6-5, Firenze PN-Cosenza 11-8, Tolentino- Volturno ( post.1/5)

Classifica: Ancona 40, Acquachiara 32, Flegreo 30, Cosenza 26, Tolentino 19, Roma Vis Nova 19, Volturno 13, Brizz 12, Firenze PN 10, Wp Messina 0.