Villafranca Messana 1966, gran pari a Bronte


Non era una partita facile quella del Villafranca Messana che si recava in trasferta sul campo della quarta forza del campionato di Promozione, ma la squadra di mister Mancuso è ormai convinta dei propri mezzi e continua ad inanellare punti all’inizio impensabili. Così anche da Bronte i biancoverdi tirrenici tornano con un punto che consolida la compagine al centro classifica, finalmente ben lontani dalle zone pericolose. Eppure la gara contro il Ciclope Bronte era iniziata malissimo, infatti al 1′ gli etnei passavano in vantaggio con Sanfilippo che correggeva di testa in rete un cross di Leanza . Al 2′ ci tentava ancora la squadra di casa con Leanza il cui tiro era ben parato da Bucca. Il predominio dei locali continuava ed al 13′ arrivava un altro tentativo di Leanza ma il tiro finiva alto sopra la traversa. La prima occasione per il Villafranca Messana capita al 31′ con un tiro di La Spada senza esito. Niente lasciava presupporre quanto sarebbe accaduto nella ripresa. Infatti, dopo aver lasciato l’iniziativa agli etnei nella prima parte di gara, la squadra di Gianluca Mancuso decideva di iniziare a fare sul serio e si aggiudicava la seconda parte della contesa. Al 2′ il portiere Rosiglione doveva superarsi  per sventare una conclusione dalla distanza. 11′ tiro di Maisano, palla di poco a lato. 12′ azione Libro-Visconti con gran tiro di quest’ultimo che s’insacca sotto la traversa, è il pareggio per i messinesi. Nel miglior momento per il Villafranca Messana arriva inaspettato il nuovo vantaggio del Ciclope Bronte. 24′ fallo di Cardaci al limite della propria area, batte la punizione Leanza che trova la traiettoria giusta per battere Bucca per la seconda volta. 35′ Villafranca Messana vicina al pari con un colpo di testa di La Spada, di poco fuori dallo specchio della porta. 41′ angolo per la squadra di mister Mancuso, batti e ribatti in area, la palla finisce dalle parti di Capilli che trova lo spiraglio per battere Rosiglione per la seconda volta e riportare le squadre in parità. Le squadre non rischiano più per evitare brutte sorprese sino al triplice fischio del signor Geraci di Agrigento.

Come detto prima, per almeno due terzi del primo tempo il Villafranca Messana sembrava non essere sceso in campo, poi il cambio di marcia con un gran secondo tempo che giustificava un pareggio più che meritato.

CICLOPE BRONTE-VILLAFRANCA MESSANA 2-2

Marcatori: 1′ pt Sanfilippo (CB), 12′ st Visconti (VM), 24′ st Leanza (CB), 40′ st Capilli (VM)

Ciclope Bronte: Rosiglione, Scafiti, Basile (44′ st Saccullo F.), Saitta, Spampinato, Pannitteri, Sanfilippo (45′ st Cordella), Capace (21′ st Prestipino), Saccullo, Leanza, Calamato (38′ Salanitri) st C. A disposizione: Gangi,  Carroccio, Sottosanti, Piazza,  Lupo. All. Ignazio Orefice

Villafranca Messana: Bucca, Iovine, Manzella, Visconti, Arena, Cardaci, Libro (44′ st Scimone), Brancati, Maisano (13′ st Capilli), La Spada, D’Angelo. A disposizione: Trinchera,  Gazzetta, Micale, Saija, Presti, Celona, Ruggeri. All. Gianluca Mancuso

Arbitro: Giulio Geraci della sezione di Agrigento.

Assistenti: Cristiano Tina della sezione di Siracusa e Giuseppe Saracino della sezione di Ragusa.

Ammoniti: Pannitteri e Sanfilippo (CB), Iovine, D’Angelo e La Spada (VM)