Il Gescal inciampa nello Sporting Taormina e cade in casa


Termina con una sconfitta per il Gescal la gara al Despar Stadium del campionato Promozione contro lo Sporting Taormina. I ragazzi di mister Di Maria non riescono ad invertire la rotta e lasciano i tre punti alla squadra jonica.

Dopo un’iniziale discreto inizio di campionato, continua la strada presa in negativo dalla squadra messinese che dopo la pesante sconfitta contro il Città di Mascalucia, deve subire anche la sconfitta interna con quello Sporting Taormina, posizionato nella parte alta della classifica. Al Despar Stadium, Di Maria ripropone l’undici titolare della scorsa settimana, fatta eccezione per l’estremo difensore Maisano: Patti e Zappalà dal primo minuto. Fermo ancora ai box La Rocca.
Completo amaranto per gli ospiti, nero verde per il Gescal. La squadra di casa parte bene, ma commette alcuni pericolosi errori difensivi e proprio su uno di questi arriva il vantaggio dello Sporting Taormina. Al 35′ è Famà a superare senza difficoltà la retroguardia avversaria e trafiggere il giovane Patti. Al 38′ la squadra di mister La Mela tenta il raddoppio con Mannino e Lupo, ma questa volta Patti evita la capitolazione. Il duplice fischio del signor Contraffatto  sancisce la fine della prima frazione di gioco. Anche nella ripresa il Gescal non trova le misure e lo Sporting Taormina  continua a fare meglio della squadra di casa con Emanuele, che al 4′,  in dubbia posizione di offside, si trova a tu per tu con Patti e sigla il gol del raddoppio. La risposta del Gescal arriva all’11’ con il “Pappo” Trovato che, con un perfetto calcio di punizione dal limite dell’area, gonfia la rete difesa da Saia e accorcia le distanze.  Il secondo tempo si rileva essere senza particolari scintille, gli ospiti fanno il loro gioco e mettono in difficoltà i padroni di casa, che non riescono a svoltare. Dopo 4 minuti di recupero, arriva il triplice fischio del sig. Contraffatto decretando la vittoria dello Sporting Taormina per 1 a 2.
Prossima sfida per i ragazzi di Di Maria contro l’Academy Milazzo, match clou per la salvezza diretta.

La punizione-gol di Capitan Trovato (Ph. Ali C.)

GESCAL-SPORTING TAORMINA  1-2

Marcatori: 35′ pt Famà (ST), 4′ st Emanuele (ST), 11′ st Trovato (G)

Gescal: Patti, Zappalà (40′ st Fobert), Giordano, Marino (4′ st Mangano), Bertuccelli, Lo Presti, Nizzari (30′ st Cucinotta), Florio G. (4′ st Emmi), Minissale, Trovato, Florio A.. A disp.: Panarello, Supino, Creazzo, Macrì, Nocita.
All.: Gaetano Di Maria

Sporting Taormina: Saia, Vasta, Bonanno, Puglia, Filistad, Cordima, Emanuele (4′ st Sinito), Mannino, Famá, Santangelo, Lupo (42′ st Bonaccorso). A disp.: Montaperto, Bevacqua, Gallo, Miceli, Marsiglia, Vigneri.
All.: Giovanni La Mela

Arbitro: Salvatore Contraffatto della sezione di Catania

Assistenti: Orazio Costantino e Marco Giuliani della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto.

Ammoniti: Zappalà (G), Cordima (S), Cucinotta (G), Mannino (S), Sinito (G)