Camaro. Cuore, orgoglio e rammarico: 3-3 in rimonta sul campo del San Pio


 Sotto 2-0 e poi 3-1, il Camaro non si arrende e, dopo la rete di Cardia, riacciuffa gli avversari con Paludetti e Cappello. All’ultimo istante Genovese fallisce il gol che sarebbe valso una grandissima impresa. 

Una prestazione da uomini veri, una prova di carattere, una dimostrazione di coesione e personalità di una squadra dal cuore grande. Un Camaro tutto orgoglio e determinazione raddrizza una partita che sembrava ormai compromessa e strappa un punto in casa del Catania San Pio X, recriminando anche per essere arrivato ad un soffio dal completare un’incredibile rimonta. Partenza da dimenticare per i neroverdi, trafitti dai padroni di casa dopo appena tre minuti: è D’Emanuele a battere Sanneh con un preciso pallonetto. La squadra di Lucà reagisce prontamente e crea diverse occasioni senza però riuscire a segnare e, poco dopo la mezzora, incassa anche la seconda rete: lancio di Privitera, disattenzione difensiva e palla ad Abate che con un bel tocco scavalca il portiere avversario e firma il 2-0. Il Camaro non si arrende e al 4′ della ripresa dimezza lo svantaggio con il gran destro dal limite di Cardia. All’8′ però è già tutto da rifare: gran giocata di D’Emanuele, palla sotto la traversa e 3-1 San Pio X. Sembra finita ma il Camaro non molla mai e al 16′ arriva la perla di Paludetti: destro a giro dalla distanza e palla all’incrocio dei pali alle spalle del portiere Romano. Il meritato 3-3 si materializza al 44′: punizione da destra di Genovese e colpo di testa vincente del capitano Cappello, che completa la splendida rimonta neroverde. La soddisfazione per il pari raggiunto in extremis viene però offuscata dall’amarezza per la gigantesca occasione capitata all’ultimo istante, al 49′, a Paolo Genovese: l’attaccante, tutto solo davanti a Romano, calcia di prima e manda a lato. Subito dopo, con Genovese e i compagni ancora con le mani nei capelli, l’arbitro fischia la fine dell’incontro. 3-3 il punteggio finale. Camaro a quota 32 punti, tra sette giorni secondo match esterno consecutivo sul campo del Santa Croce.

Il tabellino

Eccellenza, girone B – 20ª giornata
Campo sportivo “Bonaiuto Somma” di Mascalucia (CT), sabato 9 febbraio 2019

Catania San Pio X – Camaro 3-3
Marcatori
: 3′ pt D’Emanuele (S), 30′ pt Abate (S), 4′ st Cardia (C), 8′ st D’Emanuele (S), 16′ st Paludetti (C), 44′ st Cappello (C).

Catania San Pio X: Romano, Sgarlato (26′ st Barbaro), Tosto, Privitera, Scalia, Russo, Ranno (20′ st Santanna), Gatto (40′ st Garufi), Abate (27′ st Mascali), D’ Emanuele, Marino. In panchina: Viola, Favara, Mozzicato, Cavallaro, Asero. Allenatore: Giuseppe Anastasi.

Camaro: Sanneh, Cappello, Mondello, Morabito, Cammaroto (19′ st Falcone), Campo (39′ st Ginagò), Paludetti, Cardia, D’Amico (19′ st De Luca), P. Genovese, Munafò. In panchina: Forestieri, Pantano, Muscarà, Spoto, Freni, Gio. De Marco. Allenatore: Michele Lucà.

Arbitro: Emanuele Orlandi della sezione di Siracusa.
Assistenti: Orazio Fazio e Franzjoseph Grasso della sezione di Catania.

Ammoniti: 34′ pt Cappello (C), 41′ pt Munafò (C), 43′ pt Genovese (C), 47′ pt Paludetti (C), 5′ st Russo (S), 29′ st Privitera (S), 42′ st Morabito (C), 47′ st Mascali (S).
Espulsi: nessuno.

Recupero: 2′ pt, 4′ st.