Tennis tavolo. La Top Spin batte un colpo che sa di finale scudetto


Un gran colpo che sa di finale, quello della Top Spin che ribalta il pronostico vincendo 4-2 contro i campioni in carica dell’Apuania Carrara, nella semifinale scudetto d’andata di tennis tavolo a squadre maschile. La compagine peloritana compie un passo importante che li avvicina pesantemente alla finale, adesso infatti fra sette giorni, basterà un pari in Toscana per passare il turno.

I tre messinesi (Marco Rech Daldosso, Jordi Piccolin e il palermitano Antonino Amato) hanno firmato un’impresa dall’alto tasso tecnico, battendo per 4 a 2 gli avversari che si sono presentati alla sfida con un curriculum altisonante, che li vede occupare le alte posizione nel ranking essendo i Campioni d’Italia in carica.

Per questa storica vittoria, un plauso va fatto ai 300 tifosi di villa Dante, che hanno seguito tutta la gara, sostenendo con forza i campioncini messinesi. Nel match decisivo Amato ha battuto per 3-0 lo sloveno Zibrat con i parziali di 14-12, 11-9 ( da 3-7) e 11-9.