Il 1937 Milazzo battuto tra le mura amiche dal Santa Croce


MILAZZO-SANTA CROCE 0 – 1

Marcatore: 39′ pt Reinero

MILAZZO: Rotella, Cappello, Pantano (71’ Recupero A.), Milessi, Tricamo, Filistad, Lanza (46’ Cava), Presti (46’ Carini), Dezai , Recupero D. (62’ Di Vincenzo), Mancuso (80’ Freni). A disposizione: Di Dio, Caldore, Di Stefano, Cordima All. Michele Cataldi

SANTA CROCE: Cavone, Gravina, Ravalli, Sanepapè, Stechina, Sferrazza, Di Rosa, Iozzia, Reinero, Leone (59’ Floridia), Battaglia (82’ Mascara). A disposizione: Salerno, Silva, Di Stefano, Nei, Quartarone, Aprile. All: Gaetano Lucenti.

ARBITRO: Gulisano di Acireale (collaboratori: Reitano e Fazio di Acireale)

NOTE: spettatori un centinaio. Angoli 7-4. Espulso 80’ il tecnico Cataldi.

Ammoniti: Tricamo, Cava, Carini (M), Iozzia Di Rosa, Reinero, Sferrazza (S)

Recupero: 1’e 5’.

La cronaca: il Santa Croce espugna il “Marco Salmeri” di Milazzo, conquistando i primi tre punti esterni.  La compagine di Lucenti ha sfruttato la tecnica dei suoi uomini migliori in avanti, Leone e Reinero e la solidità della sua difesa. Il Milazzo, però,  ci ha messo del suo fallendo almeno tre occasioni da gol così chiare e nitide che di più facile non si poteva sbagliare. Primo tempo con ritmi molto bassi, dopo la mezzora il Milazzo si affacciava verso la porta avversaria.  Al 35’ Dezai veniva lanciato solo verso la porta difesa da Cavone ma il guardalinee segnalava un fuorigioco apparso inesistente. Al minuto 39’ del primo tempo il Santa Croce passava in vantaggio. Traversone dalla destra di Leone e deviazione di testa vincente sotto misura di Reinero. Sesto gol in stagione tra Campionato e Coppa per l’attaccante biancazzurro. La ripresa cominciava con l’assalto del Milazzo alla porta del Santa Croce. Al 5’ cross sotto porta dove Milessi di testa da buona posizione sbagliava a centrare la rete. Al 6′  Sferrazza salvava la propria porta mandando in angolo contrastando con successo due giocatori rossoblù. Al 10’ ancora i rossoblu si rendevano pericolosi con Mancuso. Battaglia salvava in scivolata in angolo.  Al 25’ altra incredibile occasione da gol sciupata dal Milazzo con Dezai. Il Santa Croce rispondeva con Di Rosa che,  da buona posizione, si faceva bloccare un tiro a botta sicura da un difensore locale. Il Milazzo tornava in avanti e collezionava al 30’ un’altra chiara occasione da rete ancora incredibilmente sbagliata dagli avanti rossoblù. Nel finale concitato il Milazzo cercava la via della porta ma la tensione la portava solo a fare incetta di cartellini gialli, il Santa Croce si difendeva con ordine portando a casa una importante vittoria che la rilancia in classifica.

Autore del gol bomber Reinero

Francesco Costanzo