Eccellenza B. Camaro, ultimi minuti fatali. Il Paternò vince 1-0


Un Camaro spento e con poche idee prova a resistere alla veemenza e alla voglia degli avversari ma cade a pochi minuti dal termine al “Falcone – Borsellino” di Paternò nel turno infrasettimanale del torneo di Eccellenza. L’1-0 finale premia la maggiore intraprendenza dei padroni di casa, pericolosi in più circostanze già nel primo tempo. È nella ripresa però che il Paternò accelera, continuando a creare occasioni da gol. E dove non arriva Sanneh, il migliore dei suoi, sono prima il palo e poi la traversa a fermare rispettivamente Asero al 13′ e Messina al 15′. Nonostante tutto i minuti passano e il Camaro sembra in grado di poter portare a casa il pari ma, al 37′, la deviazione sotto porta di Scapellato vale il vantaggio dei padroni di casa. Subìto il gol, i neroverdi non hanno energie né tempo per provare a recuperare e sono costretti ad incassare il secondo ko esterno consecutivo. Il Camaro resta quinto con 35 punti ma viene agganciato proprio dal Paternò. Sabato Cappello e compagni torneranno al “Despar Stadium” per ospitare il Città di Scordia.

Il tabellino

Eccellenza, girone B – 24ª giornata
Stadio “Falcone – Borsellino” di Paternò (CT), mercoledì 27 febbraio 2019

Paternò – Camaro 1-0
Marcatori
: 37′ st Scapellato.

Paternò: Mannino, Godino, Guarnera, Zumbo, Raimondi, Romero, Asero (45′ st Daniello), Scapellato (41′ st Truglio), Lentini (31′ st Cordaro), Messina, Taormina (48′ st Nunez). In panchina: Lo Verde, Gae. Russo, Castrogiovanni, Bamba, Gia. Russo. Allenatore: Andrea Pensabene.

Camaro: Sanneh, Cappello, Campo, Munafò, Morabito, Cammaroto (44′ st D’Amico), Paludetti, Cardia, De Luca (27′ st Costa), Genovese (35′ st Ginagò), Falcone (26′ st Mondello). In panchina: Forestieri, Pantano, Muscarà, Spoto, Bonasera. Allenatore: Michele Lucà.

Arbitro: Angelo Gulisano della sezione di Acireale.
Assistenti: Giovanni Agolino e Saverio Francesco Di Martino della sezione di Ragusa.

Ammoniti: 23′ pt Munafò (C), 33′ pt Messina (P), 47′ pt Guarnera (P), 38′ st Scapellato (P), 40′ st Cardia (C).
Espulsi: nessuno.

Recupero: 3′ pt, 6′ st.

Nella foto di Giovanni Isolino: un contrasto tra il difensore del Camaro Daniele Morabito e l’attaccante del Paternò Mariano Cordaro durante il match d’andata.