Ciclismo, Tour of Alps. Nibali testa le gambe in vista del Giro d’Italia


Da lunedì, a Kufstein (Austria), Vincenzo Nibali andrà a caccia del terzo successo (dopo quelli del 2008 e 2013) nel Tour of the Alps di ciclismo, che si concluderà il 26 aprile. L’evento per molti, sarà un test in vista del successivo e importante impegno, quello del Giro d’Italia.

Come dichiarato in una intervista all’ANSA, Nibali dice: “Devo smaltire i carichi, ma credo di essere a buon punto. Non sono al 100%, ma manca ancora del tempo all’inizio del Giro. Credo di poter fare bene. Dopo il Tour of the Alps volerò in Belgio per prendere parte alla Liegi-Bastogne-Liegi. Questi percorsi potrebbero rivelarsi ideali anche in vista delle Ardenne”. “La formula del Tour of the Alps, fatta di frazioni brevi ma esigenti dal punto di vista altimetrico, mi piace molto – ha aggiunto Nibali-”

D’altronde, anche le grandi corse a tappe si stanno muovendo in questa direzione. In ottica classifica generale, uno dei grandi avversari del due volte campione italiano sarà Chris Froome. “Me lo aspetto competitivo”.