Acr Messina | Raffaele Novelli e la sua prima conferenza Oggi al S.Filippo ore 12.30


Oggi, sabato 26 alle ore 12,30 allo stadio “Franco Scoglio” si terrà la conferenza stampa pre-partita di mister Raffaele Novelli. Si raccomanda il distanziamento e l’uso della mascherina.

Questo il comunicato della società che annuncia “urbi et orbi” la prima conferenza stampa del tecnico che guiderà il Messina nel prossimo campionato di serie D.

Raffaele Novelli, 54 anni, salernitano ex calciatore, approda a Messina dopo   numerose esperienze nei campionati professionistici, nell’ultima avventura in Italia ha allenato il Campobasso in serie D. Nel corso della sua carriera il nuovo tecnico giallorosso, ha guidato formazioni del calibro di Salernitana, Foggia e Pro Patria, Sorrento, V.Lamezia Genoa U19. Fc Pau ( Francia) con alterni risultati.

Le sue prime dichiarazioni dopo l’accordo col Messina

Sono onorato di essere stato scelto come allenatore di una società tanto blasonata come l’Acr Messina – ha detto Novelli -.  Ringrazio il presidente Sciotto e Carmine Del Regno per l’opportunità che mi è stata concessa. Ho le giuste motivazioni ed il programma sottoposto lo ritengo importante ed ambizioso, non vedo l’ora di abbracciare la città di Messina e tuffarmi in questa splendida e nuova avventura”.

Da allora tanto lavoro a Polla e al S.Filippo con la nuova squadra all’insegna dei silenzi e del basso profilo. Interviste e apparizioni sulla stampa proprio poche anche per i suoi ragazzi e per il suo staff. Certo in una città che ama la “chiacchiera calcistica”non è il massimo e come sopra riportato nella sua dichiarazione di presentazione non sappiamo ancora come vorrà abbracciare la città di Messina. Sarà un allenatore che ama  parlare con i fatti e con i risultati. Questo ai tifosi e alla stampa, abituata ai rumori, può e dovrebbe bastare purchè “Don Raffaele” riporti il giusto entusiasmo in casa Acr.

Domenica si parte per la nuova avventura, la quarta, con Sciotto presidente e con un gruppo di nuovi soci e dirigenti salernitani navigati e di buona competenza calcistica. La conferenza di sabato alle ore 12.30 sarà l’occasione, intanto per conoscere meglio il tecnico e il personaggio delle nuove speranze biancoscudate che prendono il via domenica da Cittanova.