Acr Messina | Prosegue la preparazione a ritmi serrati. – Cazzarò e Obbedio puniti per diffamazione a Sciotto


Il Messina prosegue la preparazione in attesa di riprendere il cammino in campionato. Non si ferma, quindi, la truppa di mister Novelli che, nonostante l’ormai prolungato fermo, continua incessantemente gli allenamenti, da ieri nella rinnovata struttura del Comunale di Santa Teresa di Riva.

Oggi, i biancoscudati sono stati impegnati nella doppia seduta di allenamento, mentre domani, come da prassi, si ritroveranno sul sintetico per una sola seduta mattutina. Integrato ormai nel gruppo il centrocampista mediano Kareem Pierre Zaine che ha convinto la dirigenza ad iniziare l’iter per il suo tesseramento. Zaine, oggi ventisettenne, era già stato nel Messina di Lo Monaco in C2, allora ventenne, nel primo semestre del 2014, prima dell’esperienza con l’Aversa Normanna di mister Novelli e di quelle con l’NH Novigrad in Croazia. Il santaluciano potrebbe essere una valida alternativa nel ruolo già di Aliperta.

Intanto, la Commissione Disciplinare del Settore Tecnico in data 23 ottobre ha sanzionato con un mese di squalifica il tecnico Michele Cazzarò ed il Ds Antonio Obbedio per avere, gli stessi, inviato una mail, poi anche pubblicata sulla “Gazzetta del sud”, nella quale erano espresse pubblicamente dichiarazioni lesive della reputazione del Presidente della società A.C.R. Messina SSD, nonché della medesima società.

In campo a S.Teresa di Riva