3^ Categoria. La Virtus Messina torna alla vittoria battendo il Roccalumera Calcio

VIRTUS MESSINA-ROCCALUMERA 2-1

Marcatori: 30′ pt Di Amico (VM), 73′ st Marone (VM), 77′ Galletta (R)

Virtus Messina: Panarello, Pileggi, Sandi, Coulibaly E., Centorrino, Maisano (20′ st Marone),  Coulibaly I., Di Amico (26′ st Bongiorno), Di Blasi(38′ st Russo), Cordaro, Metallo (1′ st Coppolino). A disposizione: Bombara, Bouare, Argento. All. A.Ingemi

Roccalumera: D’Angelo, Caminiti, Villari, Micari, Spadaro (13′ st Interdonato), Crisafulli, Sparacino, Gravina, Grioli, Palella (13′ st Belfiore), Galletta. A disposizione: Lombardo, Puliatti, Di Nuzzo,  Campione, Campagna, Frontaurea. All. C.Brigandì

Arbitro: Salvatore Totaro di Messina

Ammoniti: 43′ Grioli e 60′ Galletta (Roccalumera)

Recupero: 3′ – 7′

La Virtus Messina doveva riprendere il cammino vincente, dopo le due sconfitte consecutive con Atletico Pagliara e Vigor Itala, ed infatti non si lascia scappare l’occasione battendo ed affiancando in classifica il Roccalumera Calcio. Nella settimana di avvicinamento alla gara il direttore generale Metallo, volendo ottimizzare il lavoro societario, aveva provveduto al tesseramento di alcuni rinforzi. Due di questi, il portiere Rosario Panarello e l’eclettico Manuel Maisano, sono stati lanciati nell’undici iniziale dal tecnico Ingemi nella gara contro il Roccalumera Calcio. Partita equilibrata per lunghi tratti che vedeva la Virtus Messina andare in vantaggio sul finire della prima parte di gara con Di Amico che al 43′ sfruttava un veloce contropiede superando il portiere D’Angelo con un preciso tiro sul primo palo. La Virtus si ripete al 28′ della ripresa quando Di Blasi lancia Marone che raddoppia.  Al 32′ il Roccalumera dimezza lo svantaggio per una disattenzione di Panarello che si lascia sfuggire la sfera dalle mani, Galletta non si fa sfuggire l’occasione e mette in rete. Il triplice fischio del signor Totaro sancisce il ritorno alla vittoria della compagine di mister Ingemi.

Soddisfatto, a fine gara, il direttore generale Gianluca Metallo: “Partita esemplare dei ragazzi che hanno chiuso tutti i varchi ai più titolati avversari. Abbiamo giocato da gruppo, cosa che, sin qui, non siamo riusciti a far sempre. Devo ringraziare anche il tecnico che ha azzeccato scelte e modulo”, – la Virtus Messina torna nelle prime posizioni, il dirigente della società giallorossa però non si accontenta e guarda avanti – “siamo  sul treno e vogliamo restarci. Rinforzeremo ancora la squadra dove c’è bisogno.”

Nell’ottavo turno del campionato di 3^ categoria la Virtus Messina affronterà in trasferta la Robur Letojanni 2022. La gara si giocherà sabato 10 alle 14,30.