Serie D gir.I – Promosse e bocciate della 7^ giornata. Savoia, Fc Me, Troina OK- Licata, Acireale, Messina KO


Una settima giornata con sorprese da UOVO PASQUALE nel gir. I di serie D.

Ad un imbattuto Acireale che cade a Roccella, risponde il promettente Licata rimediando una sonora scoppola casalinga da un incalzante Savoia, non si fa mancare una triste domenica neanche il Messina a Cittanova e continua il suo infinito scivolamento il Corigliano lasciando passare indisturbato il Nola dal propio campo con quattro “bombette” al passivo.

Quindi a loro tocca la netta bocciatuta domenicale. ACIREALE, MESSINA, LICATA, CORIGLIANO sconfitte pesanti e punizione meritata. E’ necessario studiare di più!

A queste inquiete compagini hanno risposto a voce alta alcune insospettabili “squadrette”come Roccella e  S.Tommaso e un  sempre arzillo Troina che squadretta non è anzi…ora è seconda alle spalle di un ripetitivo Palermo. E un urlo assordante lo ha lanciato anche da Messina il Football Club. Un giovane argentino Facundo Coria detto “O mago” ha fatto il suo esordio in giallorosso ed ha steso il temibile Giugliano.

Quindi: TROINA, FC MESSINA, SAN TOMMASO, ROCCELLA non possono che essere le PROMOSSE di giornata. Auguri a loro.

In stato di segnalazione restano quasi per noia le solite Marsala, Castrovillari, Giugliano, M. di Ragusa, squadre dal cammino incerto e indefinibile. Vanno invece segnalate ma con ” pergamena” Cittanovese, Biancavilla e Nola. I calabresi battendo il Messina del loro ex Crucitti hanno lanciato un messaggio di evidente caratura per il futuro. Il Biancavilla del neo tecnico Mascara ( da opera dei pupi l’esonero di Pidaletta) hammo tenuto sulle spine il noioso Palermo per tutta la gara e la sconfitta non ha ridotto la considerazione di nessuno circa la forza degli etnei. Infine il Nola con la passeggiata a Corigliano si affaccia in zona di classifica più consona alle aspettative.

Tutto qui e Domenica sarà un altro giorno di esami… anche per la non citata CENERENTOLONA PALMESE