Rugby. Messina, sconfitta pesante col Paganica 73-7


Il Messina Rugby subisce una pesantissima sconfitta 73-7 sul campo del Paganica. Il risultato duro lascia poco spazio alle recriminazioni e parla da solo. Un sconfitta senza se e senza ma che che è trillante campanello d’allarme. La salvezza è un obiettivo ancora nel mirino della squadra ma occorre un deciso cambio di passo. Per la nostra squadra una sola meta di Cucinotta trasformata da Solano.
Paganica: Zugaro, Andreuccci, Anitori, Rotellini S., Colaiuda, Rotellini F., Bottachiari, Liberatore F., Giordani, Marini, Farrauto, Pasqualone, De Dominicis, Lattanzio, Liberatore A.,. Paolucci, Recchiuti, Oraby, Masciovecchio, Centi.
Messina Rugby: De Jean, Mancini, Arbuse, Perri, Privitera, Solano, Longo, Spano, Tornesi, Miduri, Cariddi, Fracassi, Maggio, Morabito, Rizzo. Plasmati, Interdonato, Cucinotta, Ouedraogo, Rizzo D., Cekaj.
Arbitro: De Martino di Napoli