Prima Categoria: l’Atletico Messina vince e si gusta la seconda posizione


L’occasione era ghiotta per la compagine messinese del presidente Barbera, vincere contro lo Zafferana Calcio voleva dire prendersi il secondo posto in classifica, almeno per oggi. Domani, infatti, il Città di Calatabiano, che occupava la seconda posizione, potrebbe avere vita facile in casa di una Duilia 81 che occupa l’ultima posizione in graduatoria con sole 2 vittorie e due pareggi in dodici gare. Intanto, capitan Bonanno e compagni si godono questa vittoria e l’attuale seconda posizione dietro solo all’ammazza campionato Valdinisi che dista ben 11 punti con 13 vittorie su altrettanti incontri.

Torniamo alla gara di oggi, al Despar Stadium, l’Atletico Messina aveva di fronte la quarta forza del campionato, lo Zafferana Calcio.

La cronaca: al 13′ l’Atletico passa in vantaggio. Punizione laterale per i biancazzurri, quasi un angolo corto, batte  Cenci che mette la palla nell’area piccola all’altezza del primo palo dove Bonanno in spaccata mette in rete. 41′ prima Pagliaro colpisce in corsa ed il suo tiro è ribattuto da un difensore,  su quella respinta Cenci dal limite impegna Finocchiaro che respinge in tuffo. L’Atletico Messina gestisce la gara, nella ripresa al 3′ Pagliaro, su punizione, lascia partire un rasoterra con la palla che colpisce in pieno il palo e rientra in campo. 4′ Libro entra in area e manda di poco alto sull’uscita di Finocchiaro. 26′ Marchese, subentrato all’infortunato Libro, batte una punizione dalla trequarti che lambisce il sette della porta etnea. 32′ lo Zafferana fa harakiri, Ciaccio ferma fallosamente una ripartenza dell’Atletico e si prende la seconda ammonizione. Zafferana in dieci. 38′ Pagliaro ha una buona occasione ma il suo diagonale è a lato. 45′ si rifà il centravanti biancazzurro, servito da Calapaj si invola e supera Finocchiaro con un delizioso pallonetto. 47′ proprio Finocchiaro spalanca le porte alla terza marcatura, svirgola un rinvio, ne approfitta De Tommasi che anticipa il recupero di un difensore ed insacca a porta vuota. Ancora qualche cambio ed arriva il triplice fischio dell’arbitro Ragusa.

ATLETICO MESSINA-ZAFFERANA CALCIO 3-0

Marcatori: 13′ pt Bonanno, 45′ st Pagliaro, 47′ De Tommasi

Atletico Messina: La Fauci, Gulletta, Bonsignore, Cucinotta, Lo Nostro, Cenci (30′ st Bonamonte), Bonanno (48′ st Ousmane), Calapaj, De Tommasi (48′ st Napolitano), Pagliaro, Libro (20′ st Marchese). All. Naccari-Caminiti

Zafferana Calcio: Finocchiaro, Marino, Muzzetta, Montalto, Filetti, Avanzato, Papaserio A., Ciaccio, Montalto, Longo, Papaserio.

Arbitro: Claudio Ragusa di Barcellona Pozzo di Gotto

Espulsione: 32′ st Ciaccio per somma di ammonizioni