1^ Categoria. L’Atletico Messina batte il Saponara per giocarsi la promozione


Nella terzultima giornata del campionato di Prima Categoria l’Atletico Messina continua la striscia di vittorie andando a battere Saponara sul campo del “Filari” di Rometta. La squadra del presidente Barbera non vuole lasciare nulla d’intentato ed a due giornate dal termine con 8 punti di vantaggio sulla terza in classifica, il Città di Calabiano, con il Valdinisi già promosso, cerca di raggiungere la promozione diretta. In quest’ottica diventava importante la vittoria sul campo del Saponara che permetteva ai biancazzurri di arrivare allo scontro diretto della prossima settimana con gli 8 punti di vantaggio che diventerebbero 11 in caso di vittoria ad una sola giornata dal termine della stagione regolare.

Quindi, l’incontro con il Saponara era fondamentale e mister Naccari presentava in campo la migliore formazione.

La cronaca: le intenzioni di vittoria dell’Atletico Messina sono chiare sin dal 1′ quando Pagliaro ha la prima occasione per passare in vantaggio, un rigore in movimento che la punta manda sopra la traversa. al 7′ è la coppia Calapaj-De Tommasi a cercare di “bucare”  la porta avversaria, cross del primo con il secondo che manca d’un soffio l’appuntamento con la sfera. Al 15′ si vede il Saponara con una punizione di Sindoni finita a lato. Al 21′ De Tommasi, di testa, libera Pagliaro al tiro, nulla di fatto. 23′ tiro debole di Bonanno. Inaspettato al 24′ il vantaggio del Saponara con l’assist su punizione di Sindoni per la girata a rete di Comunale su cui nulla può La Fauci. Al 30′ l’occasione per il pareggio per l’Atletico a cui l’arbitro Fragalà di Acireale concede un calcio di rigore per fallo di mano di Corso ma Pagliaro sbaglia l’esecuzione e manda oltre il sette della porta difesa da Parisi. Al 37′ occasione per i padroni di casa con Orecchio ma l’arbitro interrompe per posizione di fuorigioco. Al 38′ e 42′ due occasioni per i messinesi, la prima con De Tommasi, palla di poco alta, l’altra con la girata a rete di Pagliaro su cui Parisi respinge in tuffo. Il primo tempo si chiude con il Saponara in vantaggio. La ripresa inizia, come nella primo tempo, con l’Atletico Messina subito in avanti. Al 1′ tiro di Nicocia, fuori dai pali. al 5′ gol di testa di Pagliaro su assist di Nicocia, annullato per netta posizione di fuorigioco del centravanti. 6′ prima occasione per Sowe  che colpisce di testa. 7′ si ripete Sowe, questa volta si gira in area e lascia partire un diagonale che supera Parisi per il pareggio dell’Atletico Messina. 8′ si rivede il Saponara con un colpo di testa di Orecchio,  La Fauci manda in angolo. Da questo momento è tutto un monologo per l’Atletico Messina.  Cambi nell’Atletico Messina, al 10′ Gulletta per Lo Nostro. Al 15′ Libro entra al posto di Pagliaro. 19′ azione ben costruita dall’Atletico Messina ma De Tommasi sbaglia la conclusione. 21′ angolo di Bonanno, batti e ribatti, spunta nuovamente la testa di Sowe che insacca per il vantaggio dei biancazzurri. 33′ ancora un gol annullato all’Atletico Messina, a siglarlo era stato Bonsignore dopo una respinta di Parisi su colpo di testa di Cucinotta. 36′  occasione sui piedi di Calapaj, tiro alto. 40′ ancora i messinesi con Libro, tiro centrale. 41′ clamorosa l’occasione creata e sprecata dal trio De Tommasi, Libro, Calapaj. 45′ ultima azione per il Saponara con il tiro di Orecchio che finisce oltre la traversa della porta difesa da la Fauci.

SAPONARA-ATLETICO MESSINA 1-2

Marcatori: 24′ pt Comunale (S), 7′ st e 21′ st Sowe (AM)

Saponara: Parisi, Sindoni, Repici, Corso, Comunale, Orecchio, Grosso, Salpietro, Pirrone, Gullì, Mavilia. All. R.Scibilia

Atletico Messina: La Fauci, Insana, Lo Nostro (10′ st Gulletta), Sowe, Cucinotta, Bonsignore, Nicocia, Calapaj, Pagliaro (15′ st Libro), Bonanno, De Tommasi. A disp.: Interdonato,  Zagone,  Cenci, Naccari, Andò, Bonamonte. All. N.Naccari

Arbitro: L. Fragalà di Acireale