Nuovo Messina, risultati diversi?


Si riparte con un nuovo allenatore sulla panchina biancoscudata. Eziolino Capuano è atteso ad un compito non facile. Sulla sua strada tanti ostacoli che il tecnico campano ha dimostrato durante l’arco della sua carriera di poter saltare.

A Capuano piace anche il bel gioco, ma la rosa del Messina dovrà essere ringalluzzita. Gli errori banali dovranno essere evitati, anche perchè la classifica piange.

La squadra formata quasi essenzialmente da giovani, forse un azzardo per la categoria, dovrà crescere in fretta e magari trovare un leader in campo, ma un trascinatore non si inventa, così come le qualità tecniche. Si può, invece, migliorare sotto il profilo tattico. In sede di calciomercato, il diesse Argurio ha dovuto fare i conti con il budget a disposizione, la compagine ha mostrato diverse lacune e per certi aspetti sarebbe stato meglio confermare per ogni settore del campo, un calciatore vincente della scorsa stagione.

Acqua passata e occhio al campionato che non aspetta nessuno. Mister Sullo è andato via, scusanti zero e vento in poppa, anche lo scirocco può servire.