Basket Serie D play off. Fortitudo-Palermo, gara tre per la finale


Raramente si erano visti concentrazione ed intensità tali come quelle messe in campo nella settimana di allenamenti appena conclusa in casa Fortitudo Messina. L’aver quasi consegnato su un piatto d’argento alla Palermo Basket lo scorso sabato la possibilità di andare a gara 3, brucia parecchio. Tutti allineati dunque, staff tecnico, squadra e dirigenza, con l’unico obiettivo di andare a contendere agli Svincolati Milazzo, già con la qualificazione in tasca dopo la vittoria in gara 2 in trasferta contro la GM Palermo, la promozione in C Silver.Per il match odierno coach Baldaro potrà finalmente contare sulla rosa al completo e certamente a malincuore sarà costretto a lasciare qualcuno in tribuna.

Sarà certamente a referto Peppe Centorrino, assente in gara 2 al PalaMangano per quei fastidiosissimi problemi fisici che l’ex Amatori Messina si trascina da inizio stagione, ma che almeno per l’odierno match non gli impediranno certo di mettere a diposizione della squadra talento ed esperienza. I nero-verdi messinesi dovranno assolutamente dimenticare Palermo e gettare sul parquet tutta la voglia e l’ardore agonistico che hanno contraddistinto gara1.

Testa e cuore; è solo questo che Dani Baldaro si aspetta dai suoi, dopo una settimana come già detto intensa e durante la quale ha avuto come “spalla” capitan Cavalieri, Pietro Bianchi e Fabrizio Ioppolo che con il loro carisma, oltre al bagaglio tecnico e di esperienza, potranno indirizzare l’incontro nella giusta direzione.

Appuntamento quindi questa sera alle 18 al PalaTracuzzi per i sempre più numerosi sostenitori della Fortitudo per cercare di fare un altro passo verso quello che adesso è ancora un sogno ma che però è ancora possibile da realizzare.