“Balletto” calendari per le messinesi. Anticipi per Igea e Camaro. Porte chiuse per CdM-Nocerina.


Altra settimana calcistica infuocata per la Lega Nazionale Dilettanti. In serie D, girone I, Igea Virtus – Palmese si giocherà di sabato così come comunicato dalla stessa società giallorossa tirrenica. L’anticipo è stato disposto dopo richiesta congiunta alla squadra ospite e alla Lega Nazionale Dilettanti, in quanto domenica 20 è in programma la festa patronale di San Sebastiano.

Città di Messina – Nocerina (in programma domenica), così come riportato dall’ufficio stampa dei rossoneri, si giocherà al “Despar Stadium” a porte chiuse, rispettando la dsiposzione della Questura di Messina. I giallorossi del Città  speravano nel parere rapido e favorevole della Commissione di Vigilanza. Per il DG Cardullo la tempistica non consente questa soluzione. Che il “Despar Stadium” sia a norma lo dimostrano i fatti, e le partite fin qui disputate dal Camaro, ne sono le prove. Ma cambiano le prescrizioni per categoria. I tempi per l’ok della commissione sono ristretti e quindi anche per il CdM resta come unica soluzione la gara Città-Nocerina si giocherà a porte chiuse.

Il Camaro, impegnato nel campionato di Eccellenza, dopo l’accordo col Città di Messina per poter giocare al “Despar Srtadium”, potrebbe anche ospitare l’Acr Messina, viste le condizioni in cui versa il manto erboso del S. Filippo. La società neroverde pertanto, si adeguerà di conseguenza, anticipando o posticipando le sue partite e già con il Marina di Ragusa, giocherà di sabato.

 

redazione