Memorial Licordari. La seconda fase al S. Filippo dopo incomprensioni


La seconda  fase della Coppa “Licordari,” targata MSP,  si svolgerà domenica allo Stadio Franco Scoglio. L’ACR Messina ha chiarito la situazione, che forse per qualche fraintendimento aveva creato difficoltà nel mettere a disposizione lo stadio, comunicando che non farà mancare il proprio supporto per la manifestazione intitolata ad un uomo Licordari che fa parte della storia del calcio messinese.

La famiglia Licordari, presente il 4 maggio, data di presentazione dell’evento presso la sala stampa “Ciccio Currò” del Celeste, ha espresso mediante un comunicato il proprio ringraziamento all’Acr Messina e al presidente Paolo Sciotto che è intervenuto in prima persona per risolvere la questione. “Grazie al Camaro e al Citta di Messina  – continua il comunicato – che avevano offerto ancora una volta la disponibilità dei loro campi, al Comune di Milazzo che aveva proposto il suo impianto come sede alternativa e al Comune di Messina che si è subito messo in moto per aiutare l’organizzazione a trovare una strada per uscire dall’impasse.  Grazie ai tanti amici e tifosi che ci hanno manifestato supporto e solidarietà in queste ore, confermando l’affetto nei confronti di nostro padre”.

Giunta a tal proposito anche la nota dell’avvocato Cacciotto, responsabile del settore calcio MSP il quale conferma che “la seconda fase della Coppa Mino Licordari al Franco Scoglio domenica 19 maggio. L’ACR ha voluto chiarire che non avrebbe mai fatto mancare il proprio sostegno alla manifestazione ma che piuttosto è stato necessario solo un ordine degli impegni sportivi già fissati nella struttura del San Filippo.

L’MSP ente di promozione sportiva che organizza l’evento ovviamente ringrazia sia l’ACR MESSINA nonché CAMARO 1969 e CITTÀ DI MESSINA per il loro costante supporto. Un ringraziamento va fatto anche all’Assessore allo Sport Pippo Scattareggia che domenica sarà presente alla manifestazione”.