Hockey su prato. Una SSD UniMe troppo imprecisa cede il derby alla PGS Don Bosco

Esce sconfitta per 2-0 dalla Cittadella Sportiva Universitaria la SSD UniMe che, nel derby di Coppa Federale dello scorso sabato contro la PGS Don Bosco, paga la troppa imprecisione sotto rete e viene punita dal cinisco della compagine avversaria. La squadra di Barcellona conquista tre punti fondamentali che le permettono di rimanere in corsa per il passaggio al turno successivo. Sarà, quindi, l’ultimo appuntamento in programma sul sintetico della Cittadella Sportiva Universitaria a decretare chi tra il Valverde e appunto i ragazzi di Genovese avranno la meglio. Importante anche il match del Colajanni, dove al Galatea basterà un punto per essere certa del passaggio.

Derby che non tradisce le attese. Importanti assenze dall’una e dall’altra parte: SSD UniMe senza capitan Esposito, Davide Arena e soprattutto Miky Malluzzo, fermo per squalifica (per quanto visto in zona offensiva alla fine la sua assenza è stata determinante). Assenze importanti anche in casa PGS: Carmelo Scarpaci, Alessandro La Rocca e Riccardo De Pasquale. Tanti i giovani in campo per entrambe le compagini. Parte bene la squadra di casa che spreca subito due buone occasioni con Luca Provenzale e Alberto Rinaldi. Al 10’, però, è Alessanro Mazzeo a punire la squadra di casa con un tiro forte e preciso che non da scampo al giovane Raffa Non tarda ad arrivare la reazione dei peloritani che, però, in zona d’attacco non ne azzeccano una: errori di mira e soprattutto di poca lucidità, rendono la vita facile all’ordinata difesa barcellonese. Neanche i 9 corti a favore dei biancoazzurri riescono a scardinare il fortino della PGS che, alla fine, trova anche la rete del 2-0 con il giovanissimo Calabrese.

Sicuramente tanta amarezza in casa universitaria, ma anche la consapevolezza che il gruppo sta crescendo gara dopo gara. Nel prossimo turno due partite importanti per migliorare la classifica finale di Coppa Federale: Domenica 2 Ottobre, alle 10.00, ci sarà la fortissima Polisportiva Valverde, team di A2, e alle 17.00 la sfida contro il fanalino di coda della GS Raccomandata Giardini.