De Luca-Arena: prime dichiarazioni del sindaco


Come previsto, stamattina si è svolto l’incontro tra il sindaco Cateno De Luca, insieme ad alcuni consiglieri, e l’imprenditore Rocco Arena. Il sindaco ha, in seguito, espresso sui social il risultato di questo primo incontro con eventuali imprenditori interessati al calcio messinese:

“Stamattina, presso la mia segreteria di Messina, ho avuto il piacere di incontrare l’imprenditore Rocco Arena che, nei giorni scorsi, è’ stato osannato come il potenziale acquirente del ACR Messina Calcio.

È’ un personaggio interessante ed ha detto cos’è altrettanto interessanti ma non escludo che altri importanti imprenditori nei prossimi giorni si facciano sentire per qualche incontro esplorativo.

Nei prossimi giorni incontrerò la famiglia Sciotto per preparare un eventuale successivo incontro tra le parti.

Arena mi ha già manifestato la disponibilità a ritornare in città il 7 maggio per incontrarsi con la famiglia Sciotto se nel frattempo si risconteranno i presupposti per una intesa reciprocamente soddisfacente fermo restando l’interesse preminente della città e dei tifosi del Messina.

Domani andrà in giunta anche l’avviso per l’affidamento in gestione dello stadio Giovanni Celeste.

Esorto il consiglio comunale a garantire una corsia preferenziale per l’approvazione definitiva dello schema di convenzione per l’affidamento di entrambi gli stadi.

Viva il Messina Calcio

Viva i tifosi del Messina !”

A voler leggere tra le righe, non sembra che il sindaco sia stato particolarmente colpito da questo primo approccio con un imprenditore di cui poco si conosce la reale forza economica. Forse, De Luca, consapevole dei personaggi che sono ruotati intorno al calcio messinese negli ultimi dieci anni, ha meritoriamente deciso di andarci con i piedi di piombo prima di aprire le porte della città a qualche avventore interessato più ad eventuali business.