Arti Marziali | Il “Pala Alberti” pronto ad opsitare il “Tirreno Open Championship”


150 atleti, 15 società. Sono questi i numeri del “Tirreno Open Championship”, kermesse di Brazilian Jiu Jitsu e Grappling che, nel fine settimana, avrà luogo presso il “Pala Alberti”. Presso il comune tirrenico di Barcellona si assisterà ad un evento di prestigio che coinvolgerà le province di Messina, Ragusa, Palermo, Gela, Trapani.

Per questa occasione sarà presente anche una rappresentanza di Reggio Calabria. Ad organizzare il tutto è Antonio Francesco Sofia, appassionato di discipline marziali il cui fine è far crescere, nei praticanti, lo spirito sportivo.

Significativa la locandina della manifestazione che, in chiave vintage, mette in risalto la donna nella pratica delle arti marziali e questo perché il Brazilian Jiu Jitsu è stata riconosciuta come una delle arti marziali più efficaci al mondo per la difesa personale femminile in caso di aggressione o tentata violenza, in quanto svolgendosi interamente a terra con una persona di peso sopra con la giusta tecnica anche un essere di 5′ kg potrebbe sottomettere un uomo di 80 kg.

In America, Russia, ed australia viene molto studiata anche dalle forze dell’ordine per gli arresti.