Acireale-Messina: parla il doppio ex Pippo Romano


Acireale e  Messina si sfideranno domenica prossima al “Tupparello” per una partita che potrebbe decidere buona parte del loro futuro. A tal proposito, l’indimenticato ed ex capitano del Messina, Pippo Romano, nonché allenatore lo scorso anno degli acesi, ha rilasciato alla nostra redazione il suo parere sulle due squadre e sul campionato.

“Sarà una partita aperta, ma è chiaro che un successo del Messina escluderebbe definitivamente dalla corsa alla promozione l’Acireale. Al contrario – continua l’ ex centrocampista biancoscudato – una affermazione dei locali riporterebbe tutto in gioco.”

Chi la spunterà al termine del confronto?

“È difficile dirlo, a partire leggermente favorito è il Messina, sia per una questione di serenità che di concentrazione, anche in considerazione di quello che è capitato in casa acese in settimana. Tuttavia, il cambio del tecnico può restituire nuove energie.”

Stiamo assistendo ad un campionato equilibrato. Pronostico rispettato?

“Veramente mi sarei aspettato molto di più, in special modo dalle due compagini messinesi e dallo stesso Acireale. Le tre squadre citate posseggono degli organici di prim’ordine, ma hanno colpevolmente lasciato tanti punti per strada, avrebbero dovuto fare il vuoto alle loro spalle, invece così non è stato.”

Quindi?

“La mia considerazione personale è che rispetto ad altri anni, questo sia un campionato livellato verso il basso. Intanto l’Eccellenza non è ancora ripartita.”

Cosa ci dobbiamo aspettare?

“Domani si dovrebbe sapere qualcosa, potrebbero rimandare al 6 aprile. Vedremo, anche la serie D potrebbe essere chiamata in causa, visto che si devono decidere le retrocessioni nella categoria inferiore.”