Promozione/C | Sabato amaro, domenica da urlo per le messinesi. Risultati e Classifica


Sabato non inizia bene la 13^ giornata del campionato di Promozione per le messinesi. Sconfitta casalinga per il Gescal, l’Atletico Messina sconfitto dal real Aci, il derby tra Jonica e Valdinisi  va ai santateresini e lo Sporting Taormina, raggiunto nel finale,  prende un buon pareggio a Calatabiano. Meglio la domenica con le due vittorie di Milazzo, all’inseguimento dell’Aci S.Antonio, con il Motta 2011 e della Messana che prende, in casa del Palagonia, tre importanti punti in chiave salvezza.

GESCAL – CICLOPE BRONTE 1-3

Marcatori: 9’pt Saitta (C), 17’pt Marino (G), 24′ pt e 47’st Bonaccorso (C)

ASD GESCAL: Mori, Casale, Giordano, Drammeh, Parrinello, Tiano, Ballarò, Keita, Minissale, Marino, Bertè. A disposizione: Arrigo, Supino, La Rocca Fabio, Creazzo, La Rocca Santino, Zappalà, Brancato, Trovato, Di Stefano. All.: Gaetano Di Maria

CICLOPE BRONTE: Caggegi, Basile, Ciraldo, Saccullo, Saitta, Teriaca, Romano, Bonaccorso, Scalisi, Allia, Salanitri.  A disposizione: Scafiti, Sottosanti, Meli, Lupo. All.: Gaetano Teriaca

Arbitro:  Rossella Daidone di Palermo. Assistenti:  Gabriele Valenti e Giuseppe Lugaro di Palermo

JONICA-VALDINISI 5-1

Marcatori: 23′ pt Principato (V), 30′ pt, e 12′ st Scotti (J), 30′ st e 35′ st Savoca A.(J), 44′ st Scotti (J)

Jonica: Pontet, De Zan (29′ st Di Bella), Sanfilippo (28′ st Savoca A.), Lucero, Savoca G. (32′ st Trovato), Smiroldo (14′ st Cardia), Puglisi, Ninkovic, La Forgia, Scotti, Saglimbeni (18′ st Ortiz). All.Costantino

Valdinisi: Simoni, Lo Giudice (13′ st Lombardo), Riposo, Ghartey (19′ st Capiniti), Sterrantino (20′ st Brigandì), Gaeta C. (13′ st Muscarà), Munafò, De Salvo, Gaeta G., Briguglio, Principato (22′ st Konatè). All.Parisi

Arbitro: Giorgio Fragala’ di Acireale. Assistenti: Gaetano Florio di Agrigento e Massimo Falzone di Acireale

Cronaca: al 10′ calcio di rigore per la Jonica. Si incarica a batterlo Ninkovic e Simoni para. Al 23′ la replica del Valdinisi con lo scambio Briguglio-Principato ed è proprio quest’ultimo a siglare la rete del vantaggio con un fendente diagonale. Al 30′ arriva il pareggio della Jonica con Scotti che incorna da due passi su un cross di Savoca e batte Simoni. Al 40′ nuovo calcio di rigore per la Jonica. Stavolta a battere è Lucero ma Simoni para anche questo penalty. Finisce il primo tempo sul risultato di parità. All’8′ della ripresa rosso diretto per Giovanni Gaeta su segnalazione dell’assistente del signor Fragalà. Al 12′ Scotti con un tiro a giro da fuori area supera per la seconda volta Simoni e porta in vantaggio la Jonica. Al 30′ rinvi di Pontet, schizzata di testa di Ortiz per la fuga di Alessio Savoca che trafigge Simoni per il 3 ad 1. Sui festeggiamenti della Jonica arriva l’espulsione anche per il giocatore Riposo del Valdinisi. Cinque minuti dopo altro lancio dalle retrovie ed ancora Savoca si lancia verso la porta e supera Simoni con un pallonetto.Terza espulsione nel Valdinisi, stavolta è Lombardo a commettere un brutto fallo su Ortiz e l’arbitro estrae il rosso. Al 44′ Scotti, appena fuori area, conclude la sua tripletta con un diagonale.

REAL ACI-ATLETICO MESSINA 3-2

Marcatori: 9′ pt Princi (AM),  21′ pt Salemi (RA), 26′ pt D.Costa(RA) , 35′ pt Sottile (RA), 50′ st Cucinotta (AM)

Real Aci: Spina, Faro, Scala (25′ st Raciti), Messina, Pennisi, Salemi, Spada (30′ st Di Mauro), Basile, Costa, Sottile (48′ st Napoli), Finocchiaro. A disp.: Castrianni, Benivegna,  Bottino, Trovato, Sorace, Papicavoli. All. A.Arciprete

Atletico Messina: La Fauci, Gulletta, Morabito (9′ st Portovenero), Giordano (39′ pt Libro R.), Bombara (32’st Cucinotta), Campo, Cappello, Calapaj, Gargiulo (30′ st La Corte), Bonanno,Princi. A disp.: Sanneh, C, Catalano, Mannino,  Cordaro, , Libro M.. All. D.Ardizzone

Arbitro: Alberto Natale Amore di Ragusa. Assistenti: Fabio Amata di Barcellona Pozzo di Gotto e Saverio Francesco Di Martino di Ragusa

Ammoniti: Spada, Costa, Basile e Di Mauro (RA), Princi e La Corte (AM)

Real Aci-Atletico Messina

Nell’anticipo della 13^ giornata strepitosa vittoria del Real Aci sull’Atletico Messina per 3-2 al Polivalente di Acicatena.  Tredici punti nelle ultime 5 giornate per i granata che staccano tutte le squadre in lotta per la salvezza e si affacciano nelle zone nobili della classifica a -5 dai playoff; nelle ultime 7 gare i granata secondi solo alla capolista Aci S.Antonio per punti conquistati.

La Cronaca: al fischio d’inizio partono subito forte gli ospiti che vogliono incanalare la gara sui binari giusti, ma la prima occasione capita sui piedi di Sottile al 4’ che sciupa incredibilmente a tu per tu con La Fauci calciando in bocca al portiere. Al primo vero affondo al 9’ Princi si accentra e lascia partire un gran tiro sul primo palo portando in vantaggio l’Atletico Messina. Reazione veemente dei padroni di casa che impattano con Salemi e trovano il pareggio al 21’; pareggio che scuote il Real Aci di mister Arciprete che 5 minuti più tardi trova il raddoppio con Daniele Costa che con un velenosissimo sinistro in diagonale trova il palo più lontano; sulle ali dell’entusiasmo Sottile al 35’ con una grande azione individuale trova il sette col sinistro dai 20 metri per un meritatissimo 3-1. Entusiasmo alle stelle per il Real Aci che va al riposo col doppio vantaggio. Nella ripresa gli ospiti cercano di accorciare le distanze inserendo a turno sia Portovenero che La Corte al posto del nuovo arrivato Gargiulo per un più spregiudicato 4-2-4 ma il risultato cambia solo allo scadere dei 6 minuti di recupero col 3-2 di Cucinotta che di testa raccoglie un cross dal fondo. Prima però traversa di Alessandro Finocchiaro, per il Real Aci, anche lui nuovo acquisto, per il possibile 4-1 e ancora un’occasione con Sottile che manca il tap-in su invito di Costa. Al triplice fischio apoteosi per i granata che festeggiano la vittoria.

MILAZZO-MOTTA 2011 2-0

Ss Milazzo

Marcatori:  53′ Rasà, 65′ Genovese

Milazzo:Ragusa, Leo, Laquidara, Arena (70′ Coulibaly), Shpellzaj, Matinella, Bartuccio (67′ Aloe), Calcagno, Rasà (80′ Mastroieni), Genovese (85′ Sterrantino), Di Bella (76′ Ancione). A disposizione Scibilia, Ferlazzo, Sciliberto. All. Caragliano.

Motta: Rosiglione, Oliveri, Regalino (73′ Regalino), Basile, Amore, Coniglio, Capilli, Maesano (50′ Garozzo), Mondello (46′ Conigliello), Montalto, Luca (73′ Platania). A disposizione I.Messina, Baudo, Ferlito, Strano, Giordano. All.Jemma.

Arbitro Milone di Barcellona, assistenti De Luca e Angeloro di Palermo

Il Motta incassa due reti a cavallo del quarto d’ora della ripresa e torna battuto da Milazzo. All’8′ della ripresa Bartuccio tira, Rosiglione Respinge e Rasà insacca di testa. Al 20′, il neo acquisto Genovese chiude un’azione iniziata dallo stesso a centrocampo sino all’inserimento in area ed il tiro nel sette alla destra del portiere, trascinando i mamertini al secondo posto. Espulso Capilli poco dopo, il Motta chiude in inferiorità numerica. Il tutto dopo un primo tempo in cui i padroni di casa hanno provato a fare la partita ma sono state dei biancorossi le occasioni migliori con Montalto, fermato da una gran parata di Ragusa, e Capilli.

PALAGONIA-MESSANA 1-2
Marcatori: 6’ Calcagno, 30’ e 32’ De Luca (M)

Palagonia: Sampieri, Caniglia, Arena (35’ Dimprima), Ricordi, Siciliano, Caruso (27’ st Papaserio F.), Calcagno, Vitellino, Casaggio, Cannizzo, Torre. A disp.: Brancato, Papaserio A., Catalano, Daviri, Politino, Dammone. All.: Buoncompagni
Messana: Picciolo, Iovine, Foti, Angrisani, De Salvo (1’ st Maisano), Pintabona, Brancati, De Luca, Spadaro, Grillo (30’ st Arena), Comandè (1’ st Bardetta). A disp: Merlino, Signorino. All.: Lucà
Arbitro: Montevergine di Ragusa Assistenti: Caracciolo e Testì di Catania
Ammoniti: Spadaro (M), Pintabona (M), De Luca (M), Siciliano (P)

Il colpaccio arriva dalla Messana del nuovo tecnico Michele Lucà. In vantaggio la squadra di casa con Calcagno che già al 6′ batte Picciolo, la Messana risolve tutto nel primo tempo. Al 30′ quando un filtrante di Spadaro permette a De Luca di battere a rete e superare Sampieri e solo due minuti dopo la replica dello stesso giocatore, stavolta a mandarlo a rete è Pintabona ed anche stavolta De Luca supera il portiere. Nella ripresa il Palagonia non riesce a trovare il pari e nel finale sono i messinesi a rendersi pericolosi. Buon risultato per una Messana che deve uscire dai fanghi della zona retrocessione.

RISULTATI 13^ GIORNATA CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE C

SABATO 7/12

Gescal-Ciclope Bronte 1-3 / 9’pt Saitta (C), 17’pt Marino (G), 24′ pt e 47’st Bonaccorso (C)
Città Di Calatabiano-Sporting Taormina 1-1  / 48′ Garrasi (ST), 90′ Rizzo (CdC)
Jonica F. C.-Valdinisi Calcio 5-1 / 23′ pt Principato (V), 30′ pt, e 12′ st Scotti (J), 30′ st e 35′ st Savoca A.(J), 44′ st Scotti (J)
Real Aci-Atletico Messina 3-2 / 9′ pt Princi (AM),  21′ pt Salemi (RA), 26′ pt D.Costa(RA) , 35′ pt Sottile (RA), 50′ st Cucinotta (AM)

DOMENICA 8/12

Città Di Misterbianco-Aci S. Antonio Calcio 0-2 / 35′ pt Laudani, 10′ st Sinatra
Milazzo-F. C. Motta 2011 2-0 / 53′ Rasà, 65′ Genovese
Palagonia-Messana 1966 1-2 / 6’ Calcagno, 30’ e 32’ De Luca (M)
Villaggio Sant’Agata 2016-Sporting Viagrande 1-1 / Sanfilippo, Mazzamuto

CLASSIFICA
 
SQUADRA PT
Aci S. Antonio Calcio 33
Milazzo 28
Jonica F. C. 26
Atletico Messina 23
F. C. Motta 2011 23
Sporting Taormina 21
Città Di Calatabiano 19
Real Aci 18
Palagonia 17
Sporting Viagrande 15
Valdinisi Calcio 12
Ciclope Bronte 12
Gescal 12
Messana 1966 10
Città Di Misterbianco 9
Villaggio Sant Agata 2016 6