Pallanuoto Femminile | Catania sul tetto d’Europa. Sua la Coppa Len


ORIZZONTE CATANIA-UJPEST 10-9
Catania: Gorlero, Ioannou, Garibotti, Bianconi 3, R. Aiello 1, Spampinato, Palmieri 1, Marletta 1, Van der Sloot 1, Koolhaas 1, Riccioli 2, Santapaola, Condorelli. All.: Miceli
Ujpest: Gangl, J. Neushul 1, Antal 1, Parkes 1, Szucs 3, Keszthelyi 1, Farago 1, Sevenich, E. Kiss 1, Rybanska, Paul, V. Baksa, Maczko. All.: Benczur.
Arbitri: Peris (Cro) e Dutilh-Dumas (Ned)
Parziali: 2-3, 4-1, 2-3, 2-2.
Sup. num.: Catania 4/10, Ujpest 7/14.

Trionfo in casa dell’Orizzonte Catania: le giocatrici di pallanuoto etnee conquistano la Coppa Len 2019 svoltasi a Kirishi, in Russia. Un successo, arrivato undici anni dopo il primo, nel 2008 in panchina vi era Giusi Malato e in quell’anno, le etnee, misero a segno Coppa Campioni e Super Coppa Europea.

Oggi a fare la storia dell’Orizzonte Catania è Martina Miceli. Si tratta del decimo traguardo della compagine siciliana arrivato grazie alla vittoria sulle ungheresi dell’UVSE Budapest, sconfitte con il punteggio 10-9. Decisiva, a 17″ dalla fine dell’ultima sirena la rete della Bianconi che ha messo la parola fine ad un match tirato dall’inizio fino alla fine.  

Grazie a questo successo le etnee si guadagnano inoltre il diritto di giocare la Supercoppa LEN contro la compagine che la prossima settimana si aggiudicherà l’Eurolega.