Il Messina rugby Under 18 batte il Villa Pamphili 36-20 e vola in semifinale della Coppa Zaffiri


Il Messina rugby under 18 comincia bene la fase nazionale per la promozione in élite. Nella Coppa Zaffiri che assegna il prestigioso traguardo, la squadra di Plasmati e Arbuse ha battuto nel quarto di finale il Villa Pamphili 36-20 conquistando la semifinale contro il Frascati club 2015. Santilano e compagni hanno superato i romani al termine di un incontro combattuto e reso difficile dalle forti folate di vento che hanno condizionato le giocate di entrambe le squadre.

Il Villa Pamphili si è subito mostrato un avversario di rango e coriaceo. La prima frazione di gioco, infatti, si chiusa sul 15-15 grazie alle mete di Vinci e Cekaj e a un piazzato di Santilano con il Messina sempre avanti e i laziali a inseguire. Nel secondo tempo, i neroscudati hanno allungato portandosi sul 36-15 grazie alle doppia marcatura di Santilano e Cekaj prima della meta laziale proprio allo scadere. Al termine della partita per Santilano anche 11 punti dalla piazzola per uno score personale di 21 punti.

Ora il Messina affronterà in doppia semifinale il Frascati che ha battuto 55-0 le Tigri Bari. Si comincerà domenica alle 11 a Sperone da poco intitolato ad Arturo Sciavicco. Gli altri due quarti di finale hanno visto la vittoria della Partenope 45-0 contro FTGI Alto Lazio e la vittoria del Colleferro 20-0 per rinuncia del Ragusa. L’altra semifinale sarà Colleferro-Partenope.