Il Città di Messina sconfitto dal Gela nell’anticipo


Al “Valentino Mazzola” di Sancataldo il Città di Messina non riesce a far punti contro un sornione Gela che fa la partita nel primo tempo e ad inizio ripresa sino al vantaggio. La squadra di Furnari, oggi squalificato, cerca il pareggio, riesce anche a siglare due reti, annullate dal direttore di gara per altrettante azioni fallose.

La cronaca: Partita condizionata dal vento. Al 12′ un colpo di testa di Codagnone colpisce il palo, il su cross era di Quintoni.  Dal 13′ cominciano gli attacchi dei biancazzurri del Gela, prima un tentativo di Schisciano di poco alto. Al 27′ sfiora il palo Misale. Gela in contropiede con Sowe che serve Favero, conclusione fuori. Nel finale cross  di Fofana, la difesa allontana e ci prova Nicosia che però conclude fuori.

Nella ripresa per il CdM entra Bellopede a posto di Berra. Come ad inizio gara è Codagnone il primo a provarci,colpo di testa di poco a lato. Al 7′ Ragosta ci tenta e sfiora il palo ed al 10′ arriva il gol di Retucci con un diagonale scagliato dopo l’assist di Sowe. Al 13′ Punizione per il Città di Messina, segna Galesio su rovesciata ma l’arbitro annulla per fallo di Codagnone. 18′ Gela vicino al raddoppio con Sowe. 22′ segna nuovamente il CdM, ancora annullato per fallo di Nicosia. 24′ il messinese Ferraù dalla distanza ma Castaldo salva la propria porta. Alla mezz’ora, Galesio anticipa il portiere Castaldo e va in rete di testa, ma per l’arbitro l’attaccante avrebbe commesso fallo, le immagini rallentate danno torto al direttore di gara perchè è l’attaccante a prendere palla mentre il portiere, in ritardo, gli frana addosso: entrambi i giocatori restano a terra. Per i gelesi ci prova anche Ragosta, ma Berikashvili si oppone, e con Sowe che però è impreciso, qualche minuto dopo il triplice fischio dell’arbitro decreta la fine del match.

  • IL TABELLINO
  • GELA-CITTA’ DI MESSINA 1-0
  • MARCATORE: 55′ Retucci
  • GELA: Castaldo, Retucci (73′ Costarelli), Misale, Mannoni, Sicignano, Brugaletta, La Vardera, Favero, Sowe, Ragosta (89′ Mileto), Schisciano. A disp.: Pizzardi, Mengoli, Dieme, Costarelli, Caruso, Di Domenico, Mauro, Selvaggio. All. Brucculeri.CITTA’ DI MESSINA: Berikashvili, Fofana (65′ Princi), Quintoni, Dama, Berra (49′ Bellopede), Bombara, Nicosia, Calcagno (77′ Bonamonte), Galesio, Ferraù, Codagnone (71′ Santoro). A disp.: Bonasera, Crucitti, Romeo, Grasso, Silvestri. All. Furnari (squalificato).ARBITRO: Roberto Lovison di Padova (Santoruvo-Vitaggio)NOTE: Ammoniti: Favero, Ragosta, Castaldo, Retucci (G), Fofana, Ferraù, Codagnone (CdM)