Gli Oblivion aprono la stagione musicale del Teatro Vittorio Emanuele


Uno Spotify vivente che provoca scene di panico, isteria collettiva, ma soprattutto interminabili richieste di bis poichè, con il loro repertori, colmi di satira,  sono pronti ad affrontare sfide sempre più difficili a colpi di cazzotti, mash-up, parodie, duetti impossibili e canzoni strampalate. Dai Ricchi e Poveri alla storia del Rock, da Ligabue ai Cori Gospel, da Morandi ai Queen, tutte le canzoni senza farne nessuna. Uno schiacciasassi che trangugia e livella Sanremo, X Factor, Albano e Il Volo e che quest’anno per la prima volta lancia la sfida anche agli Amici di Maria.

“The Human Jukebox” è sempre aggiornato e arricchito con tantissimi nuovi pezzi: nessun cantante potrà sentirsi al riparo da questo articolato mangianastri umano che mastica le note e le digerisce in diretta in modi mai sentiti prima.