Campionato Forense. La Forense Zancle ha affondato il Caltanissetta nella gara di recupero della terza giornata


Punteggio tennistico al Despar Stadium nel recupero della terza giornata di ritorno. La Forense Zancle ha affrontato il Caltanissetta, in una partita comunque dal destino segnato, che i nisseni hanno onorato nonostante fossero in dieci uomini. I Peloritani hanno messo la partita in discesa già nei primi dieci minuti con una doppietta di Donato, con due chirurgici tiri dal limite dell’area di rigore, che hanno battuto l’incolpevole Maritato.

CRONACA DELLA PARTITA

La partita pronti via entra subito nel vivo, nella prima mezz’ora sono già due gli interventi decisivi del portiere ospite Nastasi. La squadra ospite però ha vita breve, perché poco dopo capitola, ad opera del  rientrante Mazzei, in versione assist man: prima recupera un difficile pallone sull’out destro , supera il terzino e scodella al centro per l’accorrente Caminiti che segna al volo di piatto e poi , sempre dalla destra, supera due avversari e sull’uscita del portiere mette al centro per Giorgio che ribadisce in rete.

Nel secondo tempo i ritmi si abbassano parecchio, ma la squadra di casa con Donato, fa in tempo a segnare altri due gol , inframmezzati dal gol della bandiera del Caltanissetta, che esce a testa alta avendo onorato fino il fondo il proprio impegno sportivo.