Benvenuto Fantacalcio, ecco i nostri consigli su chi schierare e chi evitare in questa 26^ giornata di Serie A


Il gioco più amato e seguito del momento approda anche nella redazione di SportMeNEWS. Inizia oggi infatti una nostra rubrica dedicata al Fantacalcio, questo gioco incredibile che fonde l’immaginario con il reale, trasformando semplici amanti del calcio, in professionisti del settore come direttori sportivi, allenatori, presidenti, permettendo a chiunque di sognare e spendere cifre inimmaginabili. Un “passatempo” tanto amato quanto odiato, che orienta gli umori e dunque i weekend dei tanti amatori, ricco di incognite e fortemente orientato dalla dea fortuna. Il nostro come tanti altri interventi, vuole essere un tentativo per semplificare le scelte e dunque gli orientamenti, cercando di sciogliere i possibili dubbi che aleggiano prima di qualsiasi asta e formazione da fare. Naturalmente avendo inizio solo da oggi ad aste per buona parte concluse, ci soffermeremo solo sui consigli di formazione, questo mostro che a ridosso della giornata di campionato si avvicina e ci circonda durante la settimana, riempendoci la testa di pensieri, dubbi e paure.

La 26^ giornata di Serie A

Cagliari-Inter (venerdì 1 marzo, ore 20:30 Sky)

Partita complicata per entrambe le squadre, i punti in palio sono importanti in chiave salvezza e Champions League, i colpi dei singoli dunque potrebbero fare la differenza. Squalificato Deiola, il Cagliari ritrova Joao Pedro che agirà a sostegno di bomber Pavoletti, i due insieme a Barella sono le armi del cagliari che ci sentiamo di consigliare, seppur il centrocampista sardo incappi sempre in qualche cartellino di troppo. Al rientro probabilmente Srna, che sconsigliamo di schierare, visto che da quel lato agirà il croato Perisic, giocatore che appare in ottima forma e che consigliamo, avendo inoltre raggiunto a causa del caso Icardi, lo status di rigorista della squadra. Per quel che concerne i nerazzurri consigliamo inoltre la garanzia Handanovic, il neo capitano dell’Inter non manca mai di garantire una più che ampia sufficienza utile in particolar modo per chi avesse velleità di modificatore. A tal proposito, il collega di reparto Cragno non è da meno, essendo un portiere molto prestazionale, ma visto l’avversario e i numeri della difesa cagliaritana ci sentiamo di sconsigliare. Infine per quel che concerne i nerazzurri oltre a Naingollan, Politano e Lautaro che con questa Inter vanno schierati sempre, consigliamo Skriniar baluardo difensivo che potrebbe aggiungere alla sempre più che sufficiente prestazione, qualche bonus sotto forma di gol, essendo ancora a secco in questa stagione in campionato. Mentre non convince la coppia di terzini sinistri Asamoah-Dalbert che sconsigliamo pienamente. Possibile sorpresa Joao Mario.

Consigliati: Joao Pedro, Perisic, Skriniar.

Sconsigliati: Srna, Cragno, Asamoah.

Possibile sorpresa: Joao Mario.

Empoli-Parma (sabato 2 marzo, ore 15:00 Sky)

Partita fondamentale questa per i toscani, alla ricerca di 3 fondamentali punti salvezza. La compagine azzurra si affiderà ai prezzi pregiati presenti in rosa, primi fra tutti Caputo e Krunicconsigliatissimi da noi, visto che buona parte dei gol fatti dell’Empoli dipendono e passano dai loro piedi. Parte del lavoro inizia da dietro, dunque a tal proposito consigliamo inoltre il treno Di Lorenzo e il volante del gioco della squadra Bennacer, quest’ultimo possibile sorpresa in zona bonus. Sconsigliamo Veseli, che sarà alle prese con una delle frecce più pericolose presenti nella faretra di un Parma che seppur non in lotta per sensibili obiettivi, non starà li a guardare, ovvero Gervinho. La freccia nera parmense manca da qualche partita in zona gol, pertanto consigliamo di schierarlo nella formazione titolare. Inoltre per quel che riguarda i padroni di casa, nel caso in cui dovesse vincere ancora una volta il ballottaggio con Traorè, evitermmo al posto vostro di schierare un giocatore fisico come Acquah. Dando per scontato che nelle vostre formazioni possa sempre trovare spazio Inglese, giocatore che sta regalando spesso prestazioni ottime e fondamentali bonus, ci sentiamo di consigliare Kucka, pilastro ormai della squadra emiliana. Sconsigliamo anche per gli ospiti un difensore, in articolar modo Gagliolo, che potrebbe rischiare qualche cartellino di troppo contro lo sgusciante attacco empolese, in particolar modo contro l’ex punta del Cagliari, Farias, da mettere in campo in particolar modo in queste partite. Da evitare probabilmente entrambi i portieri delle due compagini, per una partita che non dovrebbe essere avara di reti, seppur sia Dragowski che Sepe, hanno dimostrato di essere due ottimi portieri, molto prestazionali.

Consigliati: Caputo, Krunic, Gervinho.

Sconsigliati: Veseli, Gagliolo, Acquah.

Possibile sorpresa: Bennacer.

Milan-Sassuolo (sabato 2 marzo, ore 18:00 Sky)

Partita importante questa per i rossoneri e la loro rincorsa alla qualificazione in Champions League, contro un avversario che seppur apparentemente demotivato, deve tornare al più resto alla vittoria come richiesto a gran voce dai tifosi e da mister De Zerbi. La partita di San Siro dipenderà certamente dalla vena realizzativa di Piatek, giocatore da schierare sempre, vista la media di bonus offerti in questa stagione. Ma essendo scontata la presenza del polacco per chi lo ha in rosa, vi consigliamo di puntare su due fulcri del gioco rossonero, apparsi ultimamente in forma, ci riferiamo a Paquetà e Calhanoglu. Per ciò che concerne poi il reparto arretrato, oltre ai due scontati punti fermi di questo Milan e di chi li ha in rosa al fantacalcio, Donnarumma e Romagnoli, ci sentiamo di consigliare un giocatore fondamentale per questa squadra (sensazione emersa ancor di più dopo lo scialbo pareggio di coppa Italia contro la Lazio), Rodriguez, giocatore capace di regalare importanti assist, che noi indichiamo anche come possibile sorpresa in zona gol questa giornata. Seppur rigorista, si sconsiglia invece l’acciaccato Kessie e l’eventuale sostituto Biglia, entrambi non al meglio della condizione. Per quel che concerne i neroverdi invece, consigliamo Berardi, seppur il suo score in stagione sia basso, quando vede rossonero si scatena. A sostegno della punta che tanto male ha sempre fatto al Milan, ci sentiamo di consigliare due giocatori in orbita rossonera per diversi motivi, ovvero l’ex Locatelli carico di rivalsa nei confronti della squadra che lo ha lanciato e poi abbandonato e, Sensi, giocatore che è stato in orbita rossonera per tutto il mercato invernale, essendo un pallino del duo Leonardo-Maldini. Sconsigliamo l’intero reparto difensivo del Sassuolo, viste le ultime uscite, in particolar modo i centrali Peluso e il duo in costante ballottaggio Magnani-Ferrari.

Consigliati: Paquetà, Calhanouglu, Berardi.

Sconsigliati: Kessie, Peluso, Ferrari.

Possibile sorpresa: Rodriguez.

Lazio-Roma (sabato 2 marzo, ore 20:30 Dazn)

La partita delle partite, il derby della capitale, un match difficile da pronosticare sia sul campo che, passatemi il termine sul fantacampo. Le due squadre hanno dimostrato entrambe diversi alti e bassi, pertanto le incognite e le variabili sono molte, rendendo incerta più che mai questa sfida. In maniera scontata vi diciamo dunque che entrambe le due punte di diamante di ambo le compagini dovranno essere schierate, sia dunque il laziale Immobile, che il romanista Dzeko. I nostri consigli però non si discosteranno dall’essere scontati, consigliando due giovani stelle che potrebbero orientare le sorti di questa partita, ovvero Zaniolo e Milinkovic-Savic. Per quel che concerne i padroni di casa, almeno da calendario, ci sentiamo di indicare e consigliare, in aggiunta alla stellina serba,  Parolo e Luis Alberto. Da evitare sicuramente Lucas Leiva, forte il rischio di cartellini. Per quel che invece riguarda la Roma, possibili protagonisti potrebbero essere, oltre al già citato Zaniolo, El Shaarawy, sempre pericoloso in zona gol, ed inoltre il rigorista della squadra, nonché difensore più prolifico d’Europa, Kolarov. Da evitare sia il portiere Olsen, autore di una partita a dir poco atroce in quel di Frosinone, che un incontrista come Nzonzi, per il quale la partita potrebbe essere alquanto impegnativa. Possibile sorpresa potrebbe essere rappresentata da L. Pellegrini, giocatore già andato a segno in un derby.

Consigliati: Zaniolo, Milinkovic- Savic, El Shaarawy.

Sconsigliati: Olsen, Nzonzi, Lucas Leiva.

Possibile sorpresa: L. Pellegrini.

Torino-Chievo (domenica 3 marzo, ore 12:30 Dazn)

Partita questa dal pronostico che appare scontato, seppur il Chievo sia una squadra mai doma nonostante la classifica lo condanni ad una apparente retrocessione. I padroni di casa puntano ora più che mai sui gol del gallo Belotti, che noi consigliamo pienamente, insieme alla freschezza atletica e realizzativa di Izzo e Ansaldi, quest’ultimo vero motore delle azioni del Toro. Da evitare potrebbe essere Rincon, giocatore spesso molto duro, capace di regalare qualche bonus seguito però da molti malus. Passando al Chievo, oltre al collettivo trovo difficile indicare qualche singolo giocatore, sicuramente però possiamo dirvi che se la squadra farà una grande partita non mancherà il contributo di due pilastri offensivi di questa compagine, ovvero Giaccherini e Stepinski. Sconsigliamo pienamente N. Rigoni, Bani e Jaroszynski (nel caso in cui vincesse il ballottaggio con Schelotto). Una sorpresa positiva potrebbe essere rappresentata da Piazon, seppur il suo minutaggio sia ancora molto ridotto.

Consigliati: Belotti, Ansaldi, Giaccherini.

Sconsigliati: Rincon, Rigoni N., Bani.

Possibile sorpresa: Piazon.

Genoa-Frosinone (domenica 3 marzo, ore 15:00 Dazn)

Partita importante per quel che concerne le ambizioni salvezza di ambo le squadre, seppur il grifone risulta essere sulla carta favorito. Dando per scontato che i possessori di Criscito schierino il capitano rossoblu, ci sentiamo di dire che le sorti dei padroni di casa dipenderanno con certezza da tre giocatori che consigliamo, ovvero il duo d’attacco Koume-Sanabria, sostenuti da uno scatenato Lazovic. Da evitare invece Zukanovic, difensore che al momento non rappresenta una garanzia. Per quel che concerne gli ospiti, le uniche garanzie che ci sentiamo di dare riguardano il duo d’attacco costituito da capitan Ciano e dal giovane Pinamonti.  Per il resto la squadra non da molte certezze ed a farne le spese per noi sono Sportiello, Goldaniga e Chibsah, dei quali sconsigliamo la presenza anche in panchina, se possibile. La sorpresa potrebbe entrare dalla panchina ed essere rappresentata dall’usato sicuro, Goran Pandev, giocatore con l’umore alle stelle dopo aver ottenuto in settimana la tanto da lui sospirata, cittadinanza italiana.

Consigliati: Koume, Sanabria, Ciano.

Sconsigliati: Zukanovic, Sportiello, Goldaniga.

Possibile sorpresa: Pandev.

Spal-Sampdoria (domenica 3 marzo, ore 15:00 Sky)

In questa partita le motivazioni e le energie la faranno da padrone più che mai, ed a tal proposito i padroni di casa sembrano sulla carta avere una marcia in più. Per la compagine ferrarese le nostre scelte sono scontate, infatti non possiamo non consigliare, visti i loro momenti di forma, bomber Petagna e Kurtic. I gol della Spal passano da questi due giocatori con l’ausilio dell’intelligenza calcistica di Valoti, molto presente nelle azioni della squadra, in particolar modo nelle ultime partite. Infine per quel che concerne i padroni di casa sconsigliamo Cionek, non una garanzia al momento. I blucerchiati dal canto loro si affideranno alle certezze da noi avallate, rappresentate dai i due estremi, il portiere Audero e la punta Quagliarella, con l’ausilio di Saponara, giocatore in forte crescita, capace di unire i reparti e portare anche qualche bonus importante per tutti i fantallenatori. Ci sentiamo invece di sconsigliare due elementi del reparto difensivo blucerchiato, rispettivamente Bereszynski, non esaltanti le ultime prestazioni e, il giovane Vieira, che seppur talentuoso, rischia di farsi risucchiare dall’ambiente infernale che troverà al Mazza, dentro e fuori dal campo. Possibile sorpresa della partita potrebbe essere quel Praet avaro di bonus, seppur rappresenti garanzia di voti, con la sua media del 6.

Consigliati: Petagna, Kurtic, Saponara.

Sconsigliati: Cionek, Bereszynski, Vieira.

Possibile sorpresa: Praet.

Udinese-Bologna (domenica 3 marzo, ore 15:00 Sky)

Probabilmente la partita più importante, in chiave salvezza, della giornata. Alla Dacia Arena infatti scendono due delle squadre più in forma del momento, con un carico di motivazioni che poche altre squadre possono minimamente eguagliare. I friulani oltre alle scontate motivazioni dovute alla lotta salvezza, arrivano a questa partita con un carico di energie superiore, avendo riposato lo scorso weekend, causa rinvio della partita contro la Lazio. Il copione sarà comunque sempre identico, fatta eccezione per Fofana squalificato, i bianconeri si affideranno al tridente che anche noi consigliamo, composto da De Paul, Pussetto e Okaka (insidiato da Lasagna). Sconsigliamo due dei giocatori con compiti difensivi, ovvero Sandro, che probabilmente troverà posto a centrocampo e, De Maio, giocatore molto umorale spesso a rischio cartellini. Per che riguarda la formazione di mister Mihajlović, la rabbia sarà il motore che spingerà la squadra, nella sua accezione più positiva, avendo perso immeritatamente due partite contro due big della Serie A, rispettivamente Roma e Juventus. Le certezze che ci sentiamo dunque di indicare, rappresentano a tal proposito quanto detto prima, essendo un mix di furia agonistica e tecnica. Ci riferiamo al trio Sansone, Soriano, Santander, tre giocatori di sicuro affidamento alla luce delle ultime prestazioni. Sconsigliamo invece Poli e Dijks, per quanto ottimi giocatori, le loro caratteristiche non ci sembrano adatte al tipo di partita che ne verrà fuori. Possibile sorpresa della partita potrebbe essere Lasagna, giocatore apparso ultimamente in crescita, seppur in costante ballottaggio con il compagno di reparto Okaka.

Consigliati: De Paul, Sansone, Soriano.

Sconsigliati: De Maio, Poli, Dijks.

Possibile sorpresa: Lasagna.

Atalanta-Fiorentina (domenica 3 marzo, ore 18:00 Sky)

Dopo aver assistito ad uno scoppiettante 3 a 3 in Coppa Italia, tra le due compagini arriva un ulteriore scontro ravvicinato, dopo soli quattro giorni. Due squadre queste in piena forma, con la mente sgombra che dimostrano di non avere niente da perdere, pensando esclusivamente a giocare, non mollando un centimetro. Però non è tutto oro quel che luccica, i padroni di casa infatti dal canto loro, vengono da due sconfitte consecutive, una macchia in una stagione esaltante, alla quale rimediare tornando alla vittoria. A tal proposito molti sarebbero i giocatori della compagine bergamasca da schierare, ma essendo amanti del rischio, noi ne indichiamo solo tre, per molti forse scontati, come Ilicic, Zapata e De Roon. Tre giocatori che al momento rappresentativi dello stato di forma di questa squadra. Difficile sconsigliare qualche giocatore della Dea, quindi prendendo spunto dalla sfida giocata in settimana, eviteremmo di schierare il portiere Berisha, possibile rischio di subire gol. Passando alla compagine viola, impossibile, visto lo stato attuale di forma, non indicarvi Chiesa, Muriel e Veretout. Tre vere e proprie garanzie, da schierare assolutamente. Da evitare invece, seppur abbia già segnato due reti nelle ultime 5 partite, è Fernandes, un giocatore che abbina qualità e quantità, ma che troppo spesso prende cartellini garantendo quindi malus sicuri. Infine, per lo stesso motivo espresso prima per il collega di reparto, eviteremmo anche per la squadra ospite di schierare il portiere, Lafont. Probabile scommessa, seppur per anni  è stato una certezza, indichiamo il Papu Gomez, che dovrebbe essere recuperato e pronto a far esultare i fantallenatori che lo hanno in rosa.

Consigliati: De Roon, Chiesa, Muriel.

Sconsigliati: Berisha, Lafont, Fernandes.

Possibile sorpresa: Gomez.

Napoli-Juventus (domenica 3 marzo, 20:30 Sky)

Il big match della giornata è rappresentato dalla sfida tra queste due squadre, la prima contro la seconda in classifica. Non ci sentiamo di parlare di sfida scudetto, storia con un finale ormai scritto, il che in parte non ci dispiace, perché potrebbe rappresentare una garanzia di spettacolo e di bonus per i tanti amanti di questo fantastico e pazzo gioco. Tra i protagonisti è scontato dire che chi ha Ronaldo (gli accertamenti di oggi lasciano una lieve speranza di recupero per la sfida contro gli asinelli) e Milik, non può tenerli in panchina, quindi dando per scontato questo, ci orienteremo su altri profili. Per quel che riguarda gli azzurri infatti, i tre profili che potrebbero regalare gioie, che noi quindi consigliamo, sono Insigne, Zielinski e Ruiz. Mentre eviteremmo di schierare in ambo fasce il trio di terzini, al momento tutti in ballottaggio, Hysaj-Malcuit-Ghoulam, che si troveranno clienti alquanto difficili, con i quali ci vorrà cautela e capacità di alternare fase difensiva e offensiva. Per quel che riguarda i dominatori degli ultimi anni del campionato italiano, le nostre scelte si orientano verso tre giocatori rappresentativi di tutti e tre i reparti, rispettivamente Cancelo, Pjanic e Mandzukic. Eviteremmo invece, almeno per questa partita, di schierare il numero uno bianconero Szczesny, troppo forte il rischio di subire gol. Possibile sorpresa della partita per quel che concerne il gol, ci sentiamo di indicare Koulibaly, giocatore dalla media voto altissima, ancora a secco in questa stagione, castigatore inoltre della Juventus nella sfida scudetto dell’Allianz Stadium dello scorso anno.

Consigliati: Insigne, Ruiz, Mandzukic.

Sconsigliati: Hysaj, Malcuit, Szczesny.

Possibile sorpresa: Koulibaly.

 

Probabili formazioni per Gazzetta.it

probabili formazioni per Fantagazzetta.com

Probabili formazioni per Sport.Sky.it