Arti Marziali | Riscuote applausi e consensi il Tirreno Open Championship di BJJ


Riscuote applausi e consensi il Tirreno Open Championship di Brazilian JiuJitsu andato di scena al “Pala Alberti” di Barcellona. 150 il numero di atleti che si son dati appuntamento sui vari tatami e provenienti da tutta la Sicilia. A questi si sono anche aggiunti atleti brasilian professionisti nel settore, venezuelani ed americani della base di Sigonella. Le città presenti sono state: Vittoria, Marsala, Palermo, Siracusa, Catania, Giardini Naxos, Messina, Santo Stefano di Camastra, Alcamo e tutto l’hinterland del barcellonese con i suoi vari team.

E’ stata una giornata vissuta all insegna della passione e dello spirito sportivo. Un’altra soddisfazione per Barcellona che si aggiudica questa prestigiosa 2a edizione. I ringraziamenti vanno anche all’assessore Antonio Raimondo cui è stata conseguita una targa per onorarlo della sua collaborazione, ed inoltre all’ente Endas Sport per il supporto encomiabile che sta mostrando nel seguire l’associazione Combat Spirit del maestro Antonio Sofia cui unico scopo è diffondere questa disciplina con la collaborazione e sinergia di persone fatte di sport, politica ed umiltà.

Laviga Projet Catania del maestro Rodelli, Athaneum Club Catania del maestro Alfio Cavallaro, Team Cicero Costa Palermo, Tribe JiuJitsu Messina e Giardini Naxos ed il Combat Spirit con diversi ori nelle cinture blu, sono stati i team che hanno portato a casa i risultati  di maggior prestigio. Gli organizzatori ringraziano anche l’Or.Sa Bartcellona per la concessione del palazzetto.