Grande pallanuoto alla Cittadella Sportiva. Big match tra Cus Unime e Rari Nantes Salerno.


Arriva la grande pallanuoto alla Cittadella Sportiva Universitaria di Messina dove sabato, con inizio alle ore 15.00, andrà in scena l’incontro di cartello del torneo di A2 di pallanuoto maschile tra il Cus Unime e la Rari Nantes Salerno, una delle candidate al salto di categoria ed attualmente in seconda posizione a pari merito proprio con i cussini e con Telimar Palermo e Roma 2007 Arvalia.

Una vera e propria corazzata quella allenata da mister Citro, che già nella passata stagione ha sfiorato il salto in A1, fermandosi solamente in gara 3 della finalissima play-off contro i genovesi del Quinto. I campani si presenteranno in riva allo Stretto con il chiaro intento di riprendere l’ottimo cammino di marcia realizzato nei quattro turno di inizio torneo, quando hanno collezionato tre vittorie (Muri Antichi e Telimar in casa, fuori casa contro l’Acquachiara ATI 2000) ed una sola sconfitta in casa della Pescara alla seconda giornata.

Un collettivo di altissimo valore quello di Salerno, composte da atleti di grosso calibro come Luongo, capocannoniere degli ultimi tre anni, e Scotti Galletta, ex Nazionale italiano con centinaia di presenze in azzurro, assoluti lussi per la categoria. Dal lato sbagliato agirà il bomber mancino Cupic, mentre tra i pali opera Santini, un ottimo prospetto.

 

Redazione