ACR MESSINA. Crocevia Taranto: rientrano Carillo e Fofana. I convocati

Tra un silenzio stampa ed un’importante trasferta, parte oggi l’operazione Taranto. La compagine pugliese, anch’essa neo promossa, si sta ben comportando nel campionato in corso trovandosi in nona posizione con un’equilibrato score tra reti segnate (18) e  subite (18), oltre ad avere un buon feeling con le partite casalinghe in cui vanta 5 vittorie e 3 pareggi. Quindi, una vittoria con i biancoscudati li potrebbe portare in piena zona play-off. Miracoli dell’entusiasmo di un gruppo che viene dalla vittoria di un campionato. La compagine guidata da mister Laterza dovrà fare a meno dello squalificato Marsili ma a centrocampo potrà, comunque, contare sul trio Civilleri, Bellocq e Labriola. Anche il Taranto ha una  discreta lista di assenti per infortunio: Ferrara, Falcone, Saraniti e Guastamacchia. Intanto, la società pugliese cerca di integrare ancora l’organico ed è vicina all’acquisto dell’attaccante Vincenzo Barone dal Gladiator.

Discorso diametralmente opposto, invece, per quanto riguarda il Messina che, oltre all’azzeramento avvenuto l’estate scorsa, in questa importante gara dovrà cercare di spezzare la sequenza di sconfitte che l’ha relegato in penultima posizione. Grande incertezza all’interno del team giallorosso, il clima, già intaccato dai risultati sin qui ottenuti, manifesta una pericolosa instabilità interna ed esterna, per  la parziale rinuncia della gestione di Pietro Lo Monaco, manifestata in settimana, e la perdita progressiva della tifoseria che, oltre a contestare, ha fatto un passo indietro, in termini di presenze, dopo l’entusiasmante trasferta del 3 luglio a Sant’Agata di Militello. Mister Capuano, ormai sul filo del rasoio, recupera Carillo e Fofana che hanno scontato il loro turno di squalifica ma dovrà fare a meno di Goncalves, Morelli, Sarzi Puttini e Distefano a cui si aggiungono quelle dell’ultimo momento con Fazzi e Vukusic, colpiti da malanni di stagione. Piove sul bagnato ed il tecnico del Messina dovrà inventarsi qualcosa per uscire indenne da questa importante trasferta per dover, in seguito, pensare alla prossima gara che si disputerà nuovamente in trasferta sul campo dell’attuale quarta forza del campionato, la Turris.

Non sappiamo cosa passi nella testa del presidente Sciotto, ma le incertezze di cui parlavamo prima, potrebbero portare il presidente del Messina a decisioni drastiche se il Messina a Taranto dovesse trovare la quinta sconfitta consecutiva.

Taranto-Messina sarà diretta da Claudio Petrella di Viterbo, coadiuvato da Egidio Marchetti di Trento e Marco Porcheddu di Oristano. Il quarto uomo sarà Francesco D’Eusanio di Faenza.

La  gara si disputerà allo stadio “Iacovone” di Taranto, domani con inizio alle 17,30 e sarà trasmessa in diretta streaming su Eleven Sports,  in diretta tv su Sky Sport 252 

Di seguito i convocati del tecnico: