Il Gescal vince ed aggancia lo Sporting Viagrande


La partita al Despar Stadium assumeva grande importanza per il Gescal dopo che nel turno passato i biancoverdi avevano subìto  l’ottava sconfitta in campionato che aveva relegato la squadra messinese in piena zona play out.  A far visita alla squadra di Mister Di Maria c’era quello Sporting Viagrande che la sopravanzava in classifica proprio di tre lunghezze. La vittoria di oggi, quindi, rilancia le ambizioni di salvezza dei messinesi.

La cronaca: Mister Di Maria schierava  Maisano tra i pali; linea difensiva a quattro composta da Giordano, Zammitti, Bertuccelli e Mangano; centrocampo con Lo Presti, Florio e il capitano Trovato; il tridente offensivo è composto da Paolo Marino, Minissale e Nizzari.
Al 7’ Gescal già in vantaggio,  Nizzari  rimette in mezzo, dopo una prima respinta di Calabretta, ed è  Pasquale Minissale a siglare il gol dell”1 a 0. Al 28’: il fischietto barcellonese decreta un calcio di rigore generoso per lo Sporting. Si presenta sul dischetto Mazzamuto che riporta in pari gli etnei. Sul risultato di 1 a 1 l’arbitro fischia due volte e manda le squadre al riposo.
La ripresa inizia  con lo Sporting Viagrande in avanti  che trova al 62’, ma è Zammitti, con un clamoroso autogol, a  segnare con un colpo di testa la rete che vale il raddoppio per gli ospiti. Il Gescal rischia di capitolare ancora al 6′ ma Maisano stavolta salva la propria porta
All’85’ il capitano Trovato  batte corto un corner verso Zappalà che restituisce la palla a Trovato che entra in area e scarica un mancino che si insacca all’angolino;  è 2-2. All 87′ Trovato, sempre su azione di calcio d’angolo, trova il tap-in dopo un salvataggio di Fatty su tiro di  Nizzari ed il Gescal passa in vantaggio. Al 94′ chiude i conti  Nizzari su cross di Trovato. Al 95′  Trovato arriva nuovamente sul fondo ma stavolta serve Minissale che di sinistro firma il pokerissimo biancoverde. Il sig. Milone fischia tre volte e manda le squadre negli spogliatoi, il Gescal batte lo Sporting Viagrande per 5 a 2 e lo aggancia in classifica.
Adesso difficilissima trasferta ad Acicatena, ma il Gescal potrà costruire la propria salvezza anche nelle prossime gare casalinghe se metterà in campo il carattere visto oggi al Despar Stadium

ASD GESCAL-SPORTING VIAGRANDE 5-2

Marcatori: 7’ pt Minissale (G), 28’ pt Mazzamuto (r) (SV), 17’ st aut. Zammitti (SV), 40’ st e 42’ st Trovato (G), 50’ st Nizzari (G), 51’ st Minissale (G).

ASD GESCAL: Maisano, Giordano (7’ st Zappalà), Mangano, Lo Presti, Bertuccelli, Zammitti (24’ st Cucinotta), Nizzari, Florio, Minissale, Trovato, Marino P.
A disposizione: Patti, Supino, Macrì, Creazzo, Emmi, Marino F., Lo Vecchio.
All.: Gaetano Di Maria

SPORTING VIAGRANDE: Calabretta, Lopez, Fresta, Giuffrida, Caliò (40’ st Spina), Spartà, Santonocito (37’ st Fatty), Manca D., Viglianisi, Mazzamuto, D’Urso (37’ st Cutuli).
A disposizione: Sciotto, Sciacca Ale., Genovese, Sciacca Ant.
All.: Marcello Manca

Arbitro: Gaetano Milone della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto

Assistenti: Gabriele Valenti e Girolamo Cefalù della sezione di Palermo.

Ammoniti: Minissale Mangano Maisano (G), Calabretta (SV)

Ph. Ali C.