Promozione | Messana, De Luca: “Pronti a reagire, vogliamo una squadra di carattere”


Il direttore generale della Messana suona la carica in vista dell’esordio in campionato in programma sabato al Despar Stadium contro l’Aci Sant’Antonio

Si avvicina l’esordio in campionato per la squadra, chiamata a reagire dopo la doppia batosta subita in Coppa per mano dell’Atletico Messina. Nessuna dramma comunque in casa giallorossa, nonostante i sei gol incassati e l’unico realizzato che porta la firma del giovane Maisano. E’ il direttore generale Ciccio De Luca a fare il punto della situazione: “Sappiamo quali sono i nostri obiettivi, affrontavamo una compagine che punta alla promozione diretta com un organico molto più profondo, praticamente possono contare su tre trenta giocatori tutti di livello. Noi siamo partiti in corsa, abbiamo creato un gruppo con certe caratteristiche ma dobbiamo ancora lavorare per diventare squadra. I ragazzi seguono mister Daniele Broccio ma devono conoscersi meglio tra loro ed unirsi sempre di più. Abbiamo fatto delle scommesse e vogliamo vincerle”.

Sabato al Despar Stadium arriverà l’Aci Sant’Antonio: “Una formazione arcigna e attrezzata. Non sarà facile ma abbiamo il dovere di provarci. Lo faremo in ogni partita. I risultati sono importanti ma in questo momento ci interessa più trovare la quadratura su certe cose, lo abbiamo detto anche nel discorso settimanale ai ragazzi con il nostro direttore sportivo Emanuele Rigano. Vogliamo vedere una squadra viva, che reagisce alle avversità, che abbia carattere. Per salvarsi oltre alle doti tecniche ci vuole mentalità. Il passo in avanti dobbiamo farlo su questo aspetto. Anche perché abbiamo scelto molti atleti vogliosi di rimettersi in gioco”.

Forse qualcosa in più poteva essere fatta anche in sede di mercato: “Ci proveremo fino alla fine, ma ci fidiamo di quelli che abbiamo. Siamo partiti in ritardo, quindi eravamo consapevoli che avremmo trovato determinate difficoltà. Ma crediamo molto nei nostri giovani, tanti fanno parte della prima squadra e speriamo possano crescere e trovare il giusto spazio”. Restano gli occhi aperti, però, su portiere over e attaccante. La Messana potrebbe pescare nel mercato degli svincolati.