Acr Messina – Città di Sant’Agata | Le Pagelle. Grande partita di Cretella


Vince il Messina con una bella prova corale, eccelle il giovane Cretella
CARUSO. Un solo intervento per il nuovo pipelet biancoscudato, ma di grande bravura. Si presenta bene. Voto 6,5
CASCIONE. Sforna un’altra bella prestazione. Bravo sia in fase difensiva, che offensiva. Voto 6,5
GIOFFRE‘. Meno esplosivo del solito, ma ancora buona la sua prova. Voto 6
SABATINO. Un paio di interventi di alta classe, a volte eccelle in qualche virtuosismo di troppo. Un lusso per la categoria. Voto 6.5
ARCIDIACONO. Sblocca il risultato è si rende autore di diverse belle azioni. Viene spesso fermato dagli avversari fallosamente. Voto 7
ALIPERTA. Inizia in versione diesel, ma con il trascorrere dei minuti prende in mano le redini del centrocampo. Voto 6.5
FOGGIA. Altre due reti per il bomber airone. Si fa trovare pronto e smarcato all’appuntamento. Grande fiuto del gol. Voto 7
BOLLINO. Serve assist a ripetizione e proprio su uno di questi segna Foggia. Cerca la via della rete, vanamente. Voto 6 5
LOMASTO. Altra prestazione degna di cronaca e in versione assist – man per Arcidiacono. Difensore arcigno e difficilmente superabile. Voto 6.5
CRISTIANI. Presenza sapiente sulla zona nevralgia del campo. Non si tira mai indietro. Voto 6
CRETELLA. Corre come un cavallo pazzo, non si ferma mai, serve assist a ripetizione e alla quantità aggiunge qualità. Il migliore in campo. Voto 7.5
ADDESSI. Chiamato in causa a match in corso, si piazza dietro le punte e lancia i compagni. Meno attaccante del solito e più altruista. Voto 6.5

Arcidiacono festeggia dopo il gol lampo
VACCA. In qualsiasi altra squadra giocherebbe titolare inamovibile. Sfiora il gol nel finale. Voto 6.5
MANFRELLOTTI, LAVRENDI, BOSKOVIC s. v.
MISTER NOVELLI. Schiera una formazione che non lascia scampo all’avversario. Voto 6.5