Judo | Elios Manzi candidato a consigliere atleta Fijlkam


Elios Manzi, judoka messinese classe ’96, che in carriera ha vinto nei cadetti due ori nelle categorie 50 e 55 kg a Cottonera e Tallin e nel circuito IJF nel 2016 il Gran Prix del Kazakistan, è oggi candidato a diventare consigliere atleta Fijlkam, la Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali.

“Una valida politica federale non può prescindere dal prestare la massima attenzione agli interessi e alle esigenze degli atleti. Per questo ho ritenuto di rendermi disponibile per l’odierna candidatura. Per me si tratta di un gravoso impegno, ma anche di un’importante opportunità da non perdere. Sono nel pieno della maturità agonistica nell’ambito di una carriera di prestigio e pertanto ho potuto maturare una esperienza, diretta e indiretta, che mi consente di valutare in maniera critica l’intera situazione del judo nazionale ed internazionale, per cui credo di potere, in merito e con obiettività, fornire indicazioni ed esprimere giudizi, certamente utili per la politica federale. Il ruolo di atleta agonista – che nel mio caso punta ad obiettivi importanti e fra essi il principale resta quello delle Olimpiadi di Parigi del 2024 – non deve considerarsi incompatibile con l’impegno di cui all’attuale candidatura e quindi con una possibile conseguente carica federale. Anzi, ritengo che le due attività nella stessa persona costituiscano stimolo maggiore per migliorarsi e soprattutto impulso ulteriore dell’intero movimento judoistico italiano, che in tal modo risulterebbe efficacemente rappresentato in tutte le sue componenti vitali”.

Sono queste le parole che lo stesso Elios Manzi ha usato per lanciare la propria candidatura a consigliere atleta Fijlkam, anche attraverso i suoi canali social.