Giudice Sportivo. Mano pesante contro Città di Messina e Acr


In serie D mano pesante del giudice sportivo contro il Città di Messina e Acr. Duri i provvedimenti disciplinari relativi all’ultima giornata di campionato.

Per l’Acr Messina 800 euro di multa. La descisione è stata presa a seguito di comportamenti scorretti della tifoseria, per aver introdotto fumogeni nel corso dell’ultima gara di campionato.

Tra gli allenatori un turno di squalifica inflitto a Giuseppe Furnari. Un duro colpo per i giallorossi in vista dei match di playout. Il tecnico peloritano, secondo quanto riportato dal referto arbitrale, avrebbe rivolto frasi non poco eleganti nei confronti dei componenti della squadra avversaria.

Di seguito le altre decisioni del Giudice Sportivo: Squalifica di due giornate per Fabiano (Turris). Tra i calciatori, due gare di stop a Romano (Portici), una a Marzano (Portici),