Ciclismo. Tirreno-Adriatico, Vincenzo Nibali si sfoga


Il ciclista siciliano nervoso dopo la prima tappa.

 

Nibali è deluso dopo la prima tappa della Tirreno-Adriatico, la cronometro a squadre vinta dalla Mitchelton-Scott. La Bahrain-Merida ha chiuso a 1’10” e il corridore siciliano, che si sente in ritardo di condizione, si è sfogato dopo la frazione: “Abbiamo sofferto con il vento in faccia quando bisognava spingere di più. E’ stato uno sforzo tremendo ed esplosivo, difficile capire le sensazioni”, sono le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport.

Queste le parole di coach Slongo: “E’ stata una prova dignitosa”. Così invece il direttore sportivo Volpi: “Speravamo meglio, era più adatta a noi rispetto agli ultimi anni”.

Intanto nella tappa di oggi con arrivo a Pomarance lo Squalo ha ceduto altri 15″ al vincitore di tappa Alaphilippe