CALCIO. Rinviata la partita di Coppa Italia Regionale tra Santa Lucia e JSL Woman

E’ stata rinviata a data da destinarsi la partita del secondo turno della Coppa Italia regionale di calcio femminile Santa Lucia-JSL Women, in programma domani (sabato 15 gennaio, ndr) a Siracusa, a causa di tre positività riscontrate nel gruppo squadra del club neroverde.

“Purtroppo non potremo disputare questo match per via di alcuni casi di Covid-19, che stiamo gestendo secondo le normative ed i protocolli previsti. Tutto in completa sicurezza – dichiara il tecnico delle tirreniche Marco Palmeri -. La situazione pandemica generale non credo sia risolvibile nell’immediato, anche se organizzativamente si può riuscire ad arginarla. Penso, inoltre, che non sarà facile avere presto una ripresa normale, com’era quando abbiamo interrotto a dicembre”. In questa prima parte di stagione avete evidenziato pregi e alcuni difetti, su cosa dove lavorare di più? “Su sei gare, le ragazze hanno conquistato tre vittorie e si sono qualificate in Coppa. Le sconfitte sono maturate contro avversarie ad oggi superiori. Si sono fatti dei passi in avanti, nascosti, nell’ultimo periodo, dagli episodi sfavorevoli, che ci hanno visto pagare dazio ad ogni errore commesso. E’normale che con un organico giovane come il nostro si debba avere la pazienza di far crescere ogni singola giocatrice, senza fare sentire il peso di sbagliare”. Fuori casa l’approccio alle gare è stato complicato, da cosa può dipendere? “L’età media bassa, che non deve essere mai un alibi, è, comunque, un fattore in tal senso, soprattutto quando si va a giocare in un campo non conosciuto. Ciò determina un’emotività maggiore della necessaria, ma si sono evidenziati dei progressi. La società aveva programmato questo tipo di percorso – conclude Palmeri -. Consideriamo la strada intrapresa corretta e la continueremo a seguire con estrema fiducia”.