Basket C Silver | Fortitudo, la novità è il ritorno in campo di Claudio Cavalieri


Al termine di una settimana in cui si sono sprecate le chiacchiere sul finale del derby di sabato 10 gennaio contro la Basket School, la Fortitudo Messina accetta in silenzio le decisioni del giudice sportivo e si concentra sul campionato.
Per la sfida di domani 19 gennaio contro l’OR.SA Barcellona ci saranno importanti novità nella formazione allenata da coach Baldaro che peraltro dovrà fare a meno degli squalificati Bellomo, Incitti e De Simone. Il volto nuovo che domani potrà esordire in maglia nero-verde al PalaAlberti è quello di Albero Mazzullo, ala forte, che giunge in prestito proprio dall’ OR.SA Barcellona. Mazzullo, messinese, 22 anni il prossimo 15 febbraio, ha vissuto le prime importanti esperienze cestistiche con la Mia Basket in serie C regionale nella stagione 2013-2014 per poi passare alla Sport e Cultura Patti dove è rimasto fino alla stagione 2017-2018.
Lo scorso anno ha disputato 27 gare e realizzato 245 punti con la casacca della Basket School. Nuovamente convocato, e al rientro dopo l’infortunio alla mano destra, il lettone Roland Opalevs che, come Mazzullo, potrà garantire a coach Baldaro centimetri e chili importanti.

Alberto Mazzullo

Ma la principale novità è rappresentata dal rientro all’attività agonistica di Claudio Cavalieri che, a 41 anni suonati, ha deciso di rimettersi in gioco per dare una mano alla “sua” Fortitudo per portare soprattutto quell’esperienza che troppe volte e mancata ad un gruppo estremamente giovane che spesso ha pagato proprio sotto quest’aspetto.
Con i nuovi innesti e con il rientro dei tre squalificati, tra qualche settimana coach Baldaro potrà finalmente avere l’imbarazzo della scelta ed affrontare gran parte del girone di ritorno con un roster di tutto rispetto per quelli che sono gli obiettivi prefissati dalla società ad inizio stagione.