ZS Group vuole rialzare la testa nel derby contro l’Orsa Barcellona


Archiviata la brutta prova del PalaTorre, la ZS Group Messina si è immediatamente concentrata sulla prossima avvincente sfida che la vedrà affrontare la lanciatissima OrSa Barcellona, terza forza del campionato, nella prima di due gare interne consecutive. Avversario difficile, che arriva in riva allo Stretto con l’obiettivo di conquistare la vittoria, Barcellona non nasconde le ambizioni di promozione in serie B. La squadra allenata da Beto Manzo dall’inizio del girone di ritorno ha praticamente trovato la quadratura del cerchio, con l’ingaggio del bomber Mancasola, del lungo Legend e con l’inserimento del giovane play Alberione che hanno conferito al gruppo maggiore solidità. Lo dimostrano le cinque affermazioni consecutive, che hanno lanciato De Simone e compagni a 4 punti dalla capolista Ragusa.

Contro un avversario simile, la Basket School Messina non avrà vita facile. Gli scolari hanno un solo compito, quello di rialzarsi e ripartire in un derby in cui non hanno nulla da perdere, sono infatti altre le squadre costruite per vincere il campionato. I giallorossi devono innanzitutto provare a rimanere il più possibile in scia agli avversari e giocarsela fino alla fine. L’entourage messinese fa leva anche sull’orgoglio dei giocatori, dopo lo stop di Torrenova. Fondamentale sarà il tipo di prestazione che Mazzù e soci saranno capaci di offrire: quando si gioca bene difficilmente non arrivano i risultati. All’andata l’OrSa si impose per 88-70 contro una ZS Group ridotta ai mini termini, in un match deciso nel quarto finale. Fra le mura amiche i ragazzi allenati da Pippo Sidoti e Francesco Paladina vorranno prendersi la rivincita e poi c’è da festeggiare nel migliore dei modi il compleanno di Rado Kolev che per l’occasione lancia un messaggio ai compagni di squadra: “Nonostante qualche problema di influenza ed infortuni, dobbiamo cercare di essere forti e dare tutto per vincere, domenica possiamo farlo. Loro sono una buona squadra, ma anche noi siamo un buon gruppo, perciò possiamo farcela. Dipende molto da noi: dalla nostra volontà e dal desiderio che abbiamo di vincere. Io ci credo”.

Al PalaMili si preannuncia dunque un derby molto interessante con una buona cornice di pubblico. La Basket School Messina invita tutti i propri tifosi a sostenere la squadra in una gara fondamentale per il prosieguo del campionato. Palla a due alle ore 18 di domenica 24 febbraio, a dirigere il derby sono stati designati due arbitri calabresi, i signori  Matteo Migliaccio e Gianmaria Celia di Catanzaro.