Tiro a volo | Il Tav Castanea fa incetta di medaglie al Mondiale “Elica” di Roma


Più di 300 i partecipanti alla manifestazione iridata, organizzata dal TAV Lazio, provenienti da: Argentina, Arabia Saudita, Australia, Brasile, Egitto, Francia, Giappone, Gran Bretagna, Italia, Malta, Portogallo, Russia e Stati Uniti. Sul gradino più alto del podio: Giovanni Crisafi, Antonio Passalacqua, Mino Passalacqua, Sergio Passalacqua, Simone Galletta, Antonio Badalà, Giantonio Ilacqua ed Emanuela Barillà.

I messinesi Crisafi Mino e Antonio Passalacqua

Bilancio “luccicante” per il Tiro a Volo Castanea al Campionato del Mondo di Elica, che si è svolto a Roma, dove i tiratori messinesi hanno conquistato risultati di prestigio che rimarranno scolpiti nella storia del club dello Stretto.

Più di 300 i partecipanti alla manifestazione iridata, organizzata dal TAV Lazio, provenienti da: Argentina, Arabia Saudita, Australia, Brasile, Egitto, Francia, Giappone, Gran Bretagna, Italia, Malta, Portogallo, Russia e Stati Uniti. Gli azzurri sono stati assoluti protagonisti, facendo incetta di titoli.  Il club peloritano è salito sul gradino più alto del podio a squadre con: il trio composto da Giovanni Crisafi, Antonio Passalacqua e Mino Passalacqua, che nella categoria “Men” ha battuto, al termine dell’appassionante finale del “match delle Nazioni”, i rivali statunitensi per 55 a 54, Emanuela Barillà, oro con le “Ladies”, Giantonio Ilacqua, impostosi tra gli Junior con i compagni Alessandro De Mattia e Lorenzo Tosi,  Simone Galletta ed il catanese Antonio Badalà, che hanno sbaragliato la concorrenza, invece, nel team “Veterani”. A livello individuale, medaglie di bronzo per Badalà (Master) e Galletta (Veterani).

Antonio Passalacqua vincitore della Coppa del Mondo

Il TAV Castanea ha dominato, inoltre, la classifica di Coppa del Mondo, stilata sui punteggi di tre prove internazionali (Mondiale, Europeo ed un Grand Prix a scelta). Antonio Passalacqua ha alzato l’ambita Coppa, secondo Sergio Passalacqua e terzo Mino Passalacqua. Trionfo pure per Barillà (Ladies), Galletta (Veterani) e Badalà (Master). Successi che confermano l’altissimo livello raggiunto dagli atleti del TAV Castanea e la loro passione per una disciplina antica e nobile come l’Elica. Grande la soddisfazione espressa dal  Commissario Tecnico dell’Italia Giuseppe Rodenghi. “Sono contento per ciò che abbiamo ottenuto – ha dichiarato il C.T. – ci siamo preparati per questo Mondiale al meglio e torniamo a casa oltremodo soddisfatti”.      

L’ambita Coppa del Mondo