Promozione/C | L’Aci S.Antonio tenta la fuga battendo il Gescal, l’Atletico Messina risponde. Cadono Messana e Valdinisi


ASD GESCAL-ACI SANT’ANTONIO 0-2

Marcatori: 30’pt Giacone (A), 41’pt Borzì (A)

ASD GESCAL: Arrigo, Casale, De Salvo (dal 19’st Bertè), Ballarò, Parrinello, Tiano, Minissale, Giordano (dal 1’st Zappalà), La Rocca, Marino, Di Stefano. A disposizione: Diao, Supino, Drammeh, Creazzo, Bertè, Bicchieri, Trovato, Macrì, Zappalà. All.: Gaetano Di Maria

ACI SANT’ANTONIO CALCIO : Gulisano A., Cannella, Nicolosi, Orofino, Sardo, Giacone, Panassiti, Santangelo (dal 25’st De Carlo A.), Musumeci (dal 40’st Gulisano D.), Porto, Borzí. A disposizione: Vento, Romeo, Laudani, Patanè, Blangiforti, De Carlo E., Manca. All.: Alfio Torrisi

Arbitro: Gaetano Alessio Bonasera di Enna

Assistenti: Francesco Conti di Enna e Fabio Amata di Barcellona Pozzo di Gotto

Ammoniti: La Rocca (G), Trovato (G) dalla panchina

Termina 0-2, al Despar Stadium, la gara tra Gescal e Aci Sant’Antonio. I padroni di casa, che per circa un mese dovranno fare a meno del capitano Trovato a causa di uno strappo muscolare, non riescono a superare la capolista. La compagine catanese sale a quota 21 grazie alle reti realizzate da Giacone e Borzì. I ragazzi di Di Maria torneranno in campo prossima settimana per affrontare, fuori casa, la Messana.

ATLETICO MESSINA-CICLOPE BRONTE 4-0

Marcatori: 13′ pt Bonanno, 23′ pt Libro M., 46′ pt Gulletta, 47′ st Libro R.

Atletico Messina: Sanneh, Gulletta, Lo Nostro (9′ st Catalano), Morabito (18′ st Mannino), Cucinotta, Bombara, Princi (29′ st De Tommasi), Giordano, Libro M.(21′ st Libro R.), Bonanno (39′ st Calapaj), Fofana. A disposizione: La Fauci,  Portovenero, Sfameni, La Corte. All. Ardizzone-Naccari

Ciclope Bronte: Meli, Basile, Ciraldo, Saccullo, Romano, Sanfilippo, Prestipino (30′ st Allia), Sottosanti (46′ st Lupo), Leanza , Bonaccorso (23′ st Salmeri), Scalisi (13′ st Daquino). A disposizione: Zerbo, Martelli, Salanitri.

Arbitro: Gaetano Milone di Barcellona Pozzo di Gotto

Assistenti: Samuele Maio di Barcellona Pozzo di Gotto ed Enrico Mangiagli di Acireale.

Ammoniti: Princi (AM), Prestipino (CB)

 

Capitan Bonanno (Atletico Messina), suo il gol che sblocca la partita con il Ciclope Bronte

L’Atletico Messina risponde immediatamente alla vittoria dell’Aci Sant’Antonio sul campo del Gescal. Il Ciclope Bronte arriva al Campo di Mili Marina con la ricetta del primo non prenderle, ma nulla può quando la squadra di Ardizzone e Naccari passa in vantaggio e già nel primo tempo chiude con un secco 3 a 0.

Nel primo quarto la partita si evidenzia già la superiorità dei biancazzurri ed al  13′ inserimento di Bonanno con  assist di Marco Libro, il capitano incrocia il tiro e batte Meli con un rasoterra. Al 23′ lancio in profondità verso Marco Libro che stoppa bene al limite e tiro di destro per il 2 a 0. Al primo minuto di recupero arriva la terza rete con una bella azione orchestrata da dietro, palla a marco Libro che crossa e Gulletta insacca di testa. Nel secondo tempo la partita cala di tono e solo al secondo minuto di recupero, Riccardo Libro, pescato in area di rigore, trova la quarta rete.

 

Real Aci – Messana 1-0
Marcatori: 17′ st aut. Picciolo

Real Aci: Spina, Pennisi, Scalia, Messina, Beninvenga, Salemi, Catania, Basile, Spada, Sottile, Napoli. A disposizione Castrianni, Orlando, Faro, Di Mauro, Bottino, Cuturi, Costa, Raciti, Sorace. Allenatore Arciprete
Messana: Picciolo, Iovine, Affè (39′ st Arena), Foti, Brancati, Cucinotta, Pintabona (11′ pt Grillo), Rossano, Scimone, Gazzetta, Sturniolo. A disposizione Ciraolo, Angrisano, De Salvo, Nizzari, Bardetta, Spadaro, Maisano. Allenatore Broccio

Arbitro: Paolo Arculeo di Catania
Assistenti: Mario Marco Rizza e Nicola Conticello di Catania

Ammoniti: Catania (R), Brancati (M), Maisano (M), Iovine (M)

Broccio, tecnico della Messana

Brutta sconfitta per la squadra questo pomeriggio ad Acicatena, al termine di una partita scialba e con poche emozioni. La partita con gli etnei era quasi uno spareggio con gli acitani che in classifica avevano un punto in meno della Messana. I messinesi, però, mostrano ancora le loro lacune e la partita si risolve al 17′ della ripresa, quando su un calcio di punizione è Picciolo a deviare la palla nella propria porta. La squadra di Broccio non reagisce come sperato e non riesce a trovare le conclusioni che possano impensierire Spina. I motivi del ko, al netto dei singoli errori, verranno analizzati alla ripresa degli allenamenti fissata per lunedì. Ma i giallorossi potranno trovare il pronto riscatto mercoledì nel recupero di campionato a Motta.

 

F.C. MOTTA 2011-VALDINISI 2-0

Reti 5’ Garozzo, 93’ Maesano

Motta: Rosiglione, Oliveri, Conigliello, Basile, Strano, Coniglio, Capilli, Maesano, Romano (78’ Cerasuolo), Montalto (61’Luca, 93’Ferlito), Garozzo (88’Platania). A disposizione I.Messina, Scuderi, Mondello, Palmeri. All. Jemma.

Valdinisi: Simoni, Lo Giudice, L.Triolo (76’A.Briguglio), Gaeta, Riposo, Garthey (46’ Lombardo), Konate, M.Parisi (67’G.Briguglio), Principato (76’Mento), Mazzullo, Speranza (73’Munafó). A disposizione A.Triolo, Capiniti, Trimarchi, Kanoute. All. G.Parisi.

Arbitro: Bonasera di Enna (Di Venti di Enna e Grasso di Acireale)

Il Motta vincente sul Valdinisi

Il Motta torna alla vittoria e sale in sesta posizione a quota 14. E con una gara in meno, il recupero di mercoledì da affrontare in casa con la Messana: si ripartirà dal minuto 14, momento in cui mercoledì scorso è stata sospesa per condizioni meteo avverse. Periodo sfortunato per il Valdinisi che vengono puniti dopo appena 5 minuti da un gran gol dal limite su una indecisione difensiva. Da quel momento in poi solo Valdinisi che cerca in tutti i modi di raddrizzare il match ma non riesce a concretizzare le occasioni create. Sul finale in contropiede arriva il 2a0 che decreta la fine della partita

Un gol in apertura e chiusura di gara per stendere un undici compatto e dalle ottime geometrie di gioco, il Valdinisi, che alla vigilia si presentava sotto il Castello con gli stessi punti del Motta. La sblocca Garozzo con un pallone a mezza altezza tra palo e portiere, dal limite e dopo un rapido controllo in mezzo a due avversari. Romano e Montalto sfiorano il bis mentre Konate calcia a lato da buona posizione fallendo il pari e poi Parisi non aggancia un assist orizzontale. A parte ciò, Motta perfetto nel rompere sul nascere le iniziative avversarie, soprattutto in difesa grazie all’inedito duo centrale Coniglio – Strano (assente per problemi fisici Vittorio Messina, Oliveri è andato a destra, in panchina Luca).

Nella ripresa fa la partita il Valdinisi all’attivo però una sola occasione sempre con Konate che manda fuori. I locali impiegano mezzora per innescare le opportune trame di rimessa e vanno vicini alla rete con Romano, Garozzo e col neoentrato Luca. Poi sale in cattedra Rosiglione che salva un pallone destinato sotto la traversa da Konate, palla deviata sulla trasversale, intervento decisivo ai fini della vittoria. Che viene suggellata al 90+ 3, Luca raccoglie dalle retrovie , scarta un avversario e porge all’accorrente Maesano che fa 2 a 0. In. Foto l’undici titolare del Motta oggi e il portiere Luca Rosiglione che ha compiuto un grande intervento nel finale.

CLASSIFICA TEMPORANEA

Aci S. Antonio Calcio 21
Atletico Messina 19
Jonica F. C. 17
Milazzo 15
Sporting Taormina 15
F. C. Motta 2011 14
Città Di Calatabiano 12
Valdinisi Calcio 11
Sporting Viagrande 10
Palagonia 10
Gescal 9
Città Di Misterbianco 8
Ciclope Bronte 8
Real Aci 8
Messana 1966 6
Villaggio Sant Agata 2016 2