Volley B1 F. | Lavoro e voglia d’iniziare per le ragazze di Akademia Sant’Anna


Paola Rotella: «Basi nuove per tutti, adesso è il momento di affinare le intese»

Il lavoro quotidiano alla base della crescita della squadra. La “capitana” Paola Rotella ci porta dentro lo spogliatoio dell’Akademia Sant’Anna con le sensazioni delle ragazze ormai a poche settimane dall’inizio del campionato.

«Stiamo lavorando crescendo giornalmente con delle basi “nuove” per ognuna e con un nuovo sistema di gioco più articolato già iniziato gli ultimi mesi della scorsa stagione – spiega la palleggiatrice messinese – Abbiamo fatto tre amichevoli sino ad oggi, una persa e due vinte ed ognuna di noi sta mettendo il massimo in palestra cercando di rispondere alle sollecitazioni che che il mister vuole trasmetterci. L’Akademia Sant’Anna sta iniziando a prendere forma ma è chiaro che non bisogna smettere di lavorare».

Palestra e palazzetto, è un menù quotidiano piuttosto intenso quello che le ragazze affrontano.

«Si, tanto lavoro atletico che si accompagna al lavoro tecnico. È sicuramente il momento di affinare le intese, considerato che siamo in parte una squadra nuova, con l’obiettivo di appartenere tutte ad un unico sistema».

E nel frattempo cresce l’attesa per l’inizio del campionato. «Cresce l’adrenalina. Tra qualche settimana, magari poco prima di iniziare, ci sarà po’ di tensione legata all’esordio, il momento che tutti aspettiamo e per il quale lavoriamo duro tutti i giorni».

Nella speranza che l’emergenza sanitaria non costringa di nuovo tutti allo stop. «Sicuramente ci sono dei punti interrogativi perché la situazione è sempre un po’ incerta. Ci teniamo ad essere in linea con le misure dettate dai vari protocolli Covid ma il nostro modo di affrontare il lavoro in palestra non sta cambiando perché continuiamo tutte ad avere l’obiettivo di affrontare il campionato con la speranza che non ci siano “brutte sorprese” legato al momento storico attuale».