VOLLEY/B. La Sicily BVS Fratelli Anastasi di coach Vermiglio sfida la Costa Dolci Papiro Ct

Dopo la sconfitta al tie-break sul terreno della Saber Palermo, ancora una trasferta per la Sicily BVS Fratelli Anastasi. Sabato, 26 novembre, con inizio alle ore 17:00, sarà la Palestra Comunale di Fiumefreddo ad ospitare il match tra i padroni di casa della Costa Dolci Papiro Ct e i ragazzi del neo-mister Valerio Vermiglio. Il percorso in esterna ha portato, al momento, soltanto due dei sette punti in classifica generale. La gara di sabato sarà, pertanto, un banco di prova significativo per testare sia lo stato di salute del gruppo, ma soprattutto per provare ad invertire il trend lontano dal “PalaCampagna”.

Reduce da un turno di riposo, la formazione di coach Tani Frinzi Russo occupa, attualmente, la penultima posizione in classifica a quota tre punti, conquistati, nel primo turno di campionato (1-3), contro il fanalino di coda Tonno Callipo Vibo. Dalla seconda giornata in avanti, solo sconfitte e appena due set vinti contro Warriors Viagrande e Paomar Volley Siracusa.

Dopo la cessione di Andrea Fichera al Saturnia Volley, club militante in serie A, è arrivata, ad inizio stagione, la conferma del mister, oltre a rinsaldare il legame con il libero e capitano Simone Lombardo, fiumefreddese doc, con i centrali Giuseppe Nucifora, Antonio Rapisarda, Federico Testa e Riccardo Casella, il palleggiatore Sebastiano Spina, lo schiacciatore Andrea Cassaniti, talento della Pallavolo Roomy Catania, Samuele Nicotra, opposto, Andrea Di Franco, schiacciatore, questi ultimi rispettivamente in prestito dal Volley Catania e dal Volley Valley, ed il libero Federico Lo Schiavo. Nuovi innesti stagionali quelli del giovane e talentuoso Dario Basilicò, palleggiatore, proveniente dal Volley Catania, del gigante Giorgio Calabrese, classe ’01, schiacciatore, dalla Gupe Volley Ct, di Gianluca La Rosa, schiacciatore, dal Volley Santa Venerina, e, infine, di Federico Pappalardo, schiacciatore, dall’Alus Volley Mascalucia.

A presentare la prossima gara, Valerio Vermiglio, 1° allenatore, ed Emanuele Corso, opposto, della Sicily BVS Fratelli Anastasi.

Il coach Valerio Vermiglio

Valerio Vermiglio: “E’ un’esperienza nuova per me. I ragazzi e la società hanno voglia, entusiasmo e tanto potenziale. Ci troviamo, in questo momento, innanzi a difficoltà che pian piano proveremo a risolvere insieme. È stata una buona settimana di lavoro nonostante l’influenza che ha colpito qualche atleta, alterando un po’ il percorso dell’allenamento. Il campionato è ancora lungo e lo affronteremo in base alla situazione del momento. Sabato scorso è arrivata una sconfitta, ma comunque anche un ottimo punto da cui ripartire e riflettere tutti insieme per lavorare in palestra. Cercheremo di evitare gli errori evitabili e divertirci in campo; alla fine, è il vero senso di quello che i ragazzi, con sacrificio, fanno nella vita di tutti i giorni e in palestra”.

Emanuele Corso: “Sicuramente quanto emerso, da questa prima parte di stagione, è che soffriamo di mal di trasferta. In casa esprimiamo un gioco convincente, più fluido, disinvolto e continuo. In ogni caso, fuori casa abbiamo ottenuto punti preziosi su campi difficili come quelli di Cinquefrondi e Palermo. Tutto sommato, alla luce dei risultati dell’ultima giornata, la sconfitta di Bronte fa meno male, visto che anche la Diper Jolly è andata a perdere su quel campo. Finora, un percorso leggermente al di sotto delle aspettative. La gara di sabato andrà affrontata con una determinazione maggiore, più convinzione, evitando le partenze tipiche di un motore diesel. Secondo me, partire a basso ritmo ci ha po’ ingannato in alcune gare. Infatti, analizzando i parziali a Palermo, si evince che siamo sotto per la prima metà di set e, poi invece, riusciamo a recuperare. Però questo ci fa pagare dazio al 5° set dove si finisce a quindici punti. Questo ci insegna che occorre partire forte, concentrati su ogni pallone perché inseguire non è sempre facile. Sabato affronteremo una squadra giovane e organizzata, allenata da un buon mister e con un pubblico numeroso. Ci aspettiamo una partita tosta”.

Arbitreranno l’incontro: Martina Rossino (1° arbitro) e Annalisa Martorino (2° arbitro).

Emanuele Corso