Tennistavolo – Il messinese Arcigli sul podio nel Campionato Italiano di categoria


Cala il sipario sui Campionati Italiani di categoria, maschili e femminili, disputati al Playhall di Riccione.

Nel singolare terza categoria, acuto del messinese Marcello Arcigli che conquista la medaglia di bronzo.

Il quarantanovenne giocatore della Pongistica Messina, accreditato con la testa di serie n. 46, in una gara sempre difficile, impegnativa e di buon livello tecnico, fa valere classe, determinazione ed esperienza.

Arcigli vince il girone di qualificazione superando, nell’ordine, il giovane piemontese Costantino Casassa con il risultato di 3-2, il forte romano Giacomo Levati per 3-1 e il trevigiano Marco Omiciuolo per 3-2. Nel successivo tabellone ad eliminazione diretta, l’atleta peloritano inizia la marcia di avvicinamento al podio battendo il temibile campano Gennaro Giustiniani con il risultato di 3-1, quindi, con la vittoria sul torinese Andrea Giai, ancora per 3-1, stacca il pass per gli ottavi di finale. Anche il toscano Luca Della Rosa (ancora per 3-1) e il valdostano Salvatore Margarone (3-0) cedono ai colpi di Arcigli che accede alla semifinale.

Il match con Mattia Foglia (T.T. Torino), poi vincitore del titolo italiano, è segnato da un tiratissimo primo set che il torinese vince 13-11, determinando il crollo di Marcello Arcigli che perde i successivi set 11-2, 11-6.

Grande soddisfazione in casa della Pongistica Messina per l’ottimo risultato di un atleta che fa parte della storia del tennistavolo isolano.

A sinistra Marcello Arcigli