Serie D. Il Città di Messina vince di rimonta il derby con l’Igea Virtus (risultati e classifica)


CITTÀ DI MESSINA-IGEA VIRTUS 2-1
Marcatori: 8′ Dodaro (IV), 41′ Galesio, 34′ st Codagnone

Città di Messina: Paterniti, Crucitti (17′ st Fofana), Fragapane, Bellopede (1′ st Dama), Berra, Bombara (32′ st Costa), Nicosia, Calcagno (13′ st Cangemi), Galesio, Ferraù, Codagnone (38′ st Silvestri). A disp.: Berikavhvili, Grasso, Quintoni, Princi. All.: Furnari
Igea Virtus: Coppola, Allegra, Akrapovic, Dodaro, Bucca (37′ st Miuccio), Diamoutene, Calabrese (22′ st Salifou), Giambianco, Grosso (29′ st Mancuso), Velardi (24′ Pisaniello), Asprilla. All.: Tedesco
Arbitro: Ferrieri Caputi di Livorno
Assistenti: Bianchini di Frosinone e Fratello di Latina
Ammoniti: Velardi (IV), Bellopede (CdM), Pisaniello (IV), Allegra (IV), Crucitti (CdM), Fragapane (CdM), Calabrese (IV)
Recupero: 3′ e 6′

Prima fase di studio con possesso del Città di Messina, ma al primo affondo passa l’Igea Virtus: all’8′ tiro di Calabrese deviato da Berra sui piedi di Dodaro che, appena dentro l’area, con un preciso destro insacca all’angolino: 0-1. Inizio di gara incerto per i padroni di casa. al 12′ insidioso retropassaggio di testa di Allegra per Coppola, Galesio è sulla traittoria ma non arriva a deviare e il portiere blocca. Al 16′ ci prova Calcagno con una punizione dai 20 metri: destro che supera la barriera ma finisce oltre la traversa. Al 20′ sempre Igea in vantaggio: gli ospiti si difendono bene e cercano di ripartire, mentre il Città non riesce a reagire e impostare. Fin qui manovra confusa. Al 24′ primo cambio per i barcellonesi: infortunio per Velardi, al suo posto Pisaniello. Al 34′ ancora Igea in avanti: cross da sinistra di Akrapovic e colpo di testa di Diamoutene che, a centro area, colpisce di testa ma impreciso e palla a lato. Città di Messina ancora “assente”. Al 40′ cross da destra di Crucitti, un difensore tocca e la sfera colpisce la traversa. Su successivo angolo, cross di Nicosia, Coppola esce male e Galesio deve spingere in rete a porta vuota. Dopo tre di recupero si chiude la prima frazione: migliore approccio dell’Igea Virtus che, in vantaggio con Dodaro, difende bene e rischia pochissimo. Il Città fa fatica a reagire e riesce a pareggiare alla prima vera azione su angolo con la deviazione sotto misura di Galesio.

n cambia l’andamento del match: il Città di Messina è rientrato in campo sempre poco determinato e fatica a impostare. Mister Furnari cerca di dare maggiore vivacità con l’inserimento di Cangemi al posto di Calcagno. Al 26′ Galesio recupera palla e lancia Codagnone, entra in area ma il destro è sbilenco e palla a lato. Al 34′ il Città di Messina ribalta il punteggio: punizione di Ferraù, sul secondo palo Galesio rimette in mezzo per il colpo di testa ravvicinato di Codagnone che batte Coppola. Al 46′ ottima occasione per gli ospiti: Miuccio davanti a Paterniti che respinge con i piedi, arriva Asprilla ma in precario equliibrio non riesce a dare forza e il portiere blocca. Al 48′ iniziativa di Costa sulla sinistra, che entra in area e calcia di destro, ma Coppola salva in due tempi sul primo palo. Al 4′ Paterniti salva anche su Berra, che aveva deviato il cross basso di Salifou.

Dopo sei di recupero il Città di Messina si prende tre punti d’oro contro una Igea Virtus che fa soffrire i locali. Un 2-1 in rimonta per la squadra di mister Furnari che, nonostante una gara sotto tono, riesce a conquistare il quinto risultato utile consecutivo e si allontana dalla zona play-out.

I risultati della 15esima giornata 
Città Di Messina 2-1 Igea Virtus
Gela Calcio 0-1 Castrovillari Calcio
Nocerina 0-0 Turris Calcio
Palmese 1-2 Locri
Portici 2-0 Città Di Acireale
Roccella 4-1 Calcio Cittanovese
Rotonda Calcio 1-2 Bari
Sancataldese Calcio 1-0 Messina
Troina 1-0 Marsala Calcio

La Classifica 

Bari 42
Turris Calcio (-2)31
Marsala Calcio 26
Castrovillari Calcio 24
Calcio Cittanovese 23
Nocerina 23
Palmese 22
Città Di Messina 22
Locri 21
Gela Calcio 21
Troina 21
Sancataldese Calcio 21
Portici 21
Roccella 20
Città Di Acireale 19
Messina 13
Igea Virtus Barcellona 10
Rotonda Calcio 9

Lascia un commento