Il Messina continua la scalata battendo il Castrovillari. Addessi out, Cunzi in gol


Castrovillari-Messina 1-3

Marcatori: 18′ pt Bollino, 27′ pt Cunzi, 14′ st Foggia, 19′ st Emmanouil

Castrovillari: Rizzitano (5′ st Stagkos), Greco  (5′ st Emmanouil), De Caro, Di Battista (34′ st Fernandez), Tuninetti, Ciriachi (5′ st Principi), Bonanno (42′ st Di Dato), Ielo, Mileto, Puntoriere, Porcaro. A disposizione: Palermo, Terranova,  Cinquegrana, Anzillotta. All. N.Terranova

Messina: Caruso, Sabatino, Cunzi , (25′ st Lavrendi),  Aliperta, Foggia, Cristiani (5′ st Vacca), Lomasto, Bollino, Izzo, Mazzone, Cretella (40′ st Crisci). A disposizione: Lai, Saindou, Manfrellotti,  Daniello, Boskovic, Polichetti. All R.Novelli

Arbitro: Andrea Zanotti di Rimini

Assistenti: S.V.Martinelli di Potenza e F.Rinaldi di Policoro

Recupero: 1′ – 7′

Ammoniti: Sabatino, Novelli(All), Tuninetti, De Caro, Foggia, Bollino, Caruso, Lomasto

Espulso: Novelli(All)

Sei trasferte e quattro gare casalinghe per un Messina che va a Castrovillari, campo difficile come tutti gli altri in questo campionato. Inizia così una settimana che vedrà la squadra di mister Novelli  giocare due partite, lontano da casa, che manifestano particolari insidie per la capolista. Qualche problema di formazione per il tecnico del Messina che, sicuramente, dovrà fare a meno dell’under Giofrè che è sostituito da Izzo e con buone probabilità anche dell’altro esterno di difesa Cascione al cui posto va Mazzone, mentre restano confermati Lomasto e Sabatino. A centrocampo, anche dopo la partenza di Acquadro, sono tante le possibilità di scelta con Aliperta, certo fulcro del gioco, affiancato da Cristiani e da Cretella. L’attacco doveva partire con il talentuoso Addessi che si infortuna nel riscaldamento e viene sostituito dal nuovo arrivato Cunzi, il bomber Foggia e Bollino.

La cronaca: Primo angolo al primo minuto con Aliperta che scambia e crossa para Rizzitano al 6′ contropiede del Messina con Cunzi che serve Cristiani ma il centrocampista invece di cercare il tiro si allarga e tenta il cross mandato in angolo. al 10′ contropiede del Castrovillari con Puntoriere lanciato da Bonanno che  tenta il diagonale, ma il rasoterra termina fuori sul secondo palo. 11′ Cretella intercetta palla a centrocampo, arriva al limite ma il tiro è abbondantemente alto.13′ ci tenta anche Tuninetti dalla parte opposta con lo stesso esito. 12′ palla lunga per Bonanno che si ritrova solo davanti a Caruso ma manda a lato la facile occasione. Un minuto dopo Mazzone crossa e Mileto anticipa Foggia in angolo. 18′ sugli sviluppi dell’angolo la palla arriva a Bollino che porta in vantaggio il Messina. Due minuti dopo scambio tra Foggia e cristiani che entra in area ma l’azione viene fermata dall’arbitro per un presunto tocco di mano. 26′ ci tenta Cristiani dai 25 metri para a terra Rizzitano. 27′ contropiede del Messina con Foggia che mette all’interno per Bollino che tocca per Cunzi che trova il suo primo gol in giallorosso. 34′ azione pericolosa del Castrovillari ma Puntoriere viene fermato dall’assistente dell’arbitro che segnala la posizione di fuorigioco. 37′ ancora Puntoriere trovato in area da Ciriachi, il tiro è alto. 41′ punizione dalla trequarti per il Castrovillari con Porcaro che gira ma la palla è fuori dallo specchio. Finisce il primo tempo con il doppio vantaggio del Messina.

Inizia la ripresa ed il Messina si ripresenta dalle parti di Rizzitano con Bollino che si gira e tira di poco a lato. Tripla sostituzione per il Castrovillari mentre il Messina cambia Cristiani con Vacca. 7′ Puntoriere di testa ha l’occasione ma prima Caruso poi Lomasto liberano. 13′ arriva al titolo il Castrovillari con Emmanouil, palla a lato. 14′ il Messina triplica, errata uscita difensiva della difesa e Cretella serve Foggia che si porta palla avanti e buca il neo entrato Stagkos. 19′ il Castrovillari accorcia con Emmanouil servito da De Caro. 20 il Castrovillari crea un’altra occasione con Emmanouil. 22′ tiro di Tuninetti, para Caruso. 32′ Puntoriere si gira in area ma il tiro è preda di Caruso. Il Castrovillari pressa e Principi tenta il tiro da fuori, palla a lato di poco. 43′ tiro di Puntoriere, fuori. 46′ espulso Novelli. Finisce dopo quasi sette minuti di recupero con la vittoria del Messina che mantiene la vetta della classifica.