Fc Messina: Mancuso “Date per completare la rosa disattese, ci servono due punte over”


Intervenuto in sala stampa dopo il passaggio del turno e la vittoria ai rigori, mister Carmelo Mancuso ha parlato della situazione in casa Fc Messina lanciando dei chiari e forti segnali alla società in merito al completamento dell’organico “E’ una vittoria che fa tantissimo al livello di morale, siamo partiti da zero e siamo ancora in costruzione. Dopo la partita di Licata mi sono complimentato con loro nonostante la sconfitta perchè in campo hanno dato tutto così come oggi, ho visto qualcosa positiva in più soprattutto sul piano del gioco e della produzione offensiva. Ribadisco le squadra è incompleta, abbiamo bisogno di attaccanti e lo ribadisco, Fioravanti è un 2000, non è una punta centrale e si è speso tantissimo oggi. Attaccare la porta è una cosa che questi ragazzi non erano abituati a fare ma ribadisco abbiamo bisogno di una punta over, il campionato è un campionato duro. Selmi sta facendo bene, ha ampi margini di miglioramento mentre Giannini è appena arrivato, sa che sta entrando in un gruppo di portieri dove al momento non c’è una gerarchia starà a loro meritarsi il posto. Aliaga esce da un settore giovanile importante come quello dell’Atletico Madrid, non ha grande fisicità ma tecnicamente è validissimo, Massa è un 2001 e sta facendo benissimo anche lui. Iurato e Perez mi hanno sorpreso più di tutti, da giovanissimi si stanno dimostrando davvero validi elementi. Ci teniamo il risultato di oggi ma la squadra al momento è questa, non posso chiedere di più perchè questo è quello che possono fare, un attaccante o due attaccanti di esperienza sono quello che ci serve al momento. Ci sono ragazzi che sono arrivati solo da qualche giorno, ci vorrà del tempo soprattutto a mercato aperto ci sono delle situazioni impronosticabili, la società al momento mi ha dato delle date ed al momento quelle date sono state disattese anche per colpa di giocatori che non sono stati molto corretti. La società sta ancora pagando lo scotto di quello che ha passato lo scorso anno e quindi è un po’ complicato. Bruzzaniti? Non è in rosa già da un po’ nel San Luca, io l’ho contattato ma lui sta valutando altre ipotesi, aveva già delle trattative in essere.

Filippo IuratoNon avevo mai giocato in Sicilia, siamo un gruppo giovane e ci troviamo bene insieme. Bisogna entrate con la testa giusta contro l’Acireale, dobbiamo lavorare giorno per giorno con la testa giusta per portare a casa quanti più punti possibili. E’ un girone molto difficile, è la prima volta che faccio il girone I, posso togliermi delle soddisfazioni e possiamo togliercele tutti insieme quest’anno. Il mister è stato un grande calciatore ma è anche un ottimo mister”